Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 07, 2019 298volte

Bergamo - Miglio dei Mille, ma erano di più!

Premiazione categoria SM60 Premiazione categoria SM60 Foto: Oscar Mazzola

Bella serata di atletica, mercoledì 5 giugno, al campo sportivo Putti. Grande partecipazione in pista, con oltre 300 atleti in gara e tribune stracolme. A superare senza dubbio quota mille, nome dato alla manifestazione in quanto, per i pochi che non lo sapessero, fu proprio lo stesso Garibaldi a definire Bergamo la città dei Mille. In omaggio ai circa 180 orobici che fecero parte del suo esercito. Eroi capaci di riunificare l’Italia nel 1860.

Molti atleti, tanta gente ed una cornice suggestiva. L’impianto è pratico e funzionale, L’anello aiuta gli atleti, grazie ad un ottimo fondo. Gli alberi che circondano la pista regalano un piacevole colpo d’occhio. Mentre di fronte alla tribune è ben visibile la pista indoor. Per noi milanesi è un po’ un colpo al cuore, se si pensa che la pistina del Campo XXV Aprile non è ancora pronta a quasi dieci anni dall’inizio di questa storia che sembra ormai senza fine.

Tornando alle gare, si è cominciato poco dopo le 19.15 con gli Esordienti sull’ottavo ed il quarto di miglio. Mentre per le categorie Ragazzi/e e Cadetti/e si è gareggiato sulla distanza metrica dei 1000. Per i Ragazzi il più veloce è stato Riccardo Maccherone (Atl. Brembate Sopra) in 3’16”4 mentre al femminile è stata la sua compagna di squadra Michela Papalia (3’19”6). Sempre sugli scudi l’Altetica Brembate Sopra anche tra i Cadetti con Daniele Magri in 2’43”4. Samira Manai (AV Sporting Team) la Cadetta più veloce, in 3’04”7. Arrivati ai 1609 metri, fa piacere registrare che il migliore delle serie uomini sia stato un Allievo, Edon Ponik (Free Zone) in 4’44”7, mentre al femminile l’ha spuntata l’evergreen Laura Avigo dell’Atletica Lonato. 5’49”9 il tempo, ma parliamo di una SF50. Per ogni dettaglio su tutti i risultati, potete cliccare qui. Noi concludiamo facendo i complimenti a Maurizio Oberti ed a tutto lo staff del Comitato Provinciale FIDAL Bergamo.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina