Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 08, 2018 Claudio Baschiera 1263volte

Pancarana (PV) – Arcadia Cross

Immagine gara Immagine gara Foto di Claudio Baschiera

Favorita da una giornata nuvolosa, ma con condizioni atmosferiche ottimali e dall’intuizione di disegnare la gara su un tracciato favoloso, la prima edizione dell’«Arcadia Cross» è andata in archivio con il massimo dei voti. Con Marco Almangano ed il suo fantastico staff del Bosco Arcadia in cabina di regia, l’edizione d’esordio della corsa campestre di Pancarana è stato un evento graditissimo ai numerosi atleti che vi hanno preso parte, a agli spettatori che hanno assistito con interesse all’evolversi dei diversi duelli sportivi.
La campestre, valevole come 1^ prova del Grand Prix Fidal 2018 della Provincia di Pavia per le categorie Seniores/Master, ha sancito l’apertura della nuova stagione di Atletica della Fidal Pavia e si è disputata lo scorso 6 gennaio all’interno del parco “Bosco Arcadia”: un’area verde ampia poco meno di 100 ettari sulla riva destra del Po.
La manifestazione si è svolta su un tracciato tecnicamente impegnativo lungo 2000 metri dal fondo perfetto. Due giri per le donne e uomini over60 per un totale di 4000 metri e tre giri per le restanti categorie maschili pari a metri 5900. Due le batterie proposte: una per gli atleti impegnati sul percorso breve ed una per quelli sul chilometraggio maggiore.

Nella gara in rosa si è imposta con autorevolezza Giordana Baruffaldi, Over50 del Run8 Team, che ha sgominato la concorrenza. Nella stessa categoria le posizioni d’onore sono andate a Antonietta Mancini (GP Garlaschese) e a Gisella Trombin (US Scalo). Lucia Muselli (Run8 Team), Deborah Carnevale (Atletica Iriense Voghera) ed Emanuela Pasetti (GP Garlaschese), hanno occupato le prime tre piazze fra le Over40. Fra le sessantenni la vittoria è andata alla milanese Anna Maria Galbani (La Michetta) che seppur non in perfette condizioni fisiche ha preceduto Anna Maria Vaghi (Atl. Pavese) e Teresa Strada (GP Garlaschese). Fra le Over70 Carilla Invernizzi (Atl. Pavese) si è imposta sulla compagna di squadra Irene Stringo, e su Maria Pirastu (Avis Pavia). Bene anche le due atlete del GP Garlaschese Simona Bracciale e Elisa Cravioli che si sono imposte rispettivamente nelle categorie Over23 ed Over35.

Fra gli Over60 maschili, invece, la chiara affermazione è stata ottenuta da Roberto Melani dell’Atletica 100 Torri, che ha staccato fin da subito i due pari categoria Luigi Deplano (Cambiaso Risso Genova) ed Enrico Mantegazzi (Atletica Pavese) rispettivamente 2 e 3^. Fra gli Over65 Ambrogio Pagani (Triathlon Pavese) ha piegato la resistenza di Tiziano Colnaghi (Atletica Iriense Voghera) e Giuseppe Muscelli (Triathlon Pavese). Enzo Capuzzo (Avis Pavia) ha poi vinto fra gli Over70, su Anastase Michailidis (US Scalo) e Gianni Brega (Atletica Iriense Voghera).

Le restanti categorie maschili hanno poi corso sulla distanza lunga in una serie unica vinta agevolmente da Alessandro Bossi Over23 portacolori del GP Garlaschese.
Nelle classifiche per categoria fra gli Over23 alle spalle di Bossi si classificano Marco Aquilini e Luca Bonetti entrambi US Scalo; tra gli Over35 si impone Emanuele Massoni (GP Garlaschese) che precede Julian Rushaj (Canottieri Ticino) e Christian Gallinari (Run8 Team).
Fra i quarantenni vince Sandro Lanterna (GP Garlaschese), davanti ad Eduard Qepuri (Atl. Pavese) e Stefano Borin (Running Oltrepò); Fabio Giani (Running Oltrepò), si è affermato fra i quarantacinquenni, su Marco Zuccarin (GP Garlaschese) e Fabio Andreoli (Atl. Pavese). Nella Over50 il successo ha arriso al milanese Roberto Cella (Euroatletica 2002), che si è imposto su Paolo Giudici (Triathlon Pavese) e su Cesare Viola (US Scalo); Paolo Cassar (Run8 Team) si è invece imposto fra gli Over 55, precedendo il ligure Vito Tummarello (Maratoneti Genovesi) e Salvatore Sanacuore (US Scalo).

Infine nella categoria Under23 si è affermato Giovanni Viola (US Scalo) su Tommaso Sacchetto.

Nella classifica per società ha ottenuto il miglior punteggio il GP Garlaschese seguito dall’U.S Scalo e dall’Atletica Pavese.

“Una bella gara – ha commentato Giordana Baruffaldi – ottimo il percorso, impegnativo nonostante il fondo perfetto per una campestre. Ho mantenuto un passo regolare e progressivamente ho distanziato tutte le mie avversarie”.

A conclusione della mattinata le premiazioni con il sindaco di Pancarana a complimentarsi con i vincitori.

“Siamo molto soddisfatti di come è andata questa prima edizione – dice Piero Almangano gestore del Bosco Arcadia e ideatore della manifestazione - il percorso, tutto all’interno dell’area del Bosco, è stato molto apprezzato dai partecipanti sia dal punto di vista paesaggistico che da quello tecnico. Appuntamento agli inizi del prossimo mese di ottobre quando replicheremo con una manifestazione su strada”

I risultati completi e le foto più belle sono consultabili su www.fidalpavia.it e www.podisti.net.
Prossimo appuntamento per l’Atletica Leggera in provincia di Pavia il 4 febbraio quando si disputerà la “Campestre di Voghera” sui terreni adiacenti il campo di atletica della cittadina capoluogo dell’Oltrepò.

Informazioni aggiuntive

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina