Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 18, 2019 Andrea Dinardo 625volte

Salsomaggiore - 13^ Ultra K Marathon

Eleonora Corradini Eleonora Corradini Foto di Stefano Morselli

17 novembre - “La nebbia agli irti colli - piovigginando sale”: San Martino è appena passato, e mi perdonerà il sommo Giosuè Carducci, ma mi vengono proprio in mente questi versi mentre sono sulle strade della UltraK 50km che parte e arriva a Salsomaggiore.
Il primo argomento fra i partenti era proprio la situazione meteo: ci aspettano infatti pioggia battente per la maggior parte della gara e strade attraversate da torrentelli improvvisati. Percorso impegnativo, “le discese ardite e le risalite”, avrebbe detto Mogol (toh un altro poeta, questo però contemporaneo).
Si sale subito dopo la partenza, con alcuni saliscendi, una breve arrampicata su fango all’ingresso di Vigoleno, dove è posto il traguardo di chi non vuole faticare troppo. Non sanno cosa si perdono; valli, cascine e piccoli borghi. Clima e paesaggio da Highlands scozzesi, mi aspetto che da un momento all’altro  sbuchi da qualche parte l’Hogwarts Express, il fantastico treno di Harry Potter.
Ristori frequenti e ben forniti, la bassa velocità mi permette anche di ingerire cibi solidi, oltre che sorseggiare tè tiepido. Eroici anche gli addetti ai banchetti, non è sicuramente facile stare fermi per ore con tale temperatura. Dopo un tratto di falsopiano, inizia la lunga salita che ci porta a poco meno di 700 metri di altitudine. Il valico è avvolto nella nebbia, gli addetti ci informano costernati che il tè è finito, “però c’è il vino” si affrettano ad informarci; quasi scusandosi. Vedendo la dimensione della penna sul cappello che portano, mi sembra doveroso accettare un bicchiere di buon bianco e ripartire.
Altra discesa prima dell’ultima erta. Chi, come chi scrive, non è partito con particolari velleità di classifica, dopo il quarantesimo si può godere squarci di azzurro, le nuvole lasciano spazio al sole e il paesaggio cambia repentinamente di aspetto. Comincia al km 43 la picchiata su Salsomaggiore, un breve strappo ad un paio di km dall’arrivo, che immagino decisivo solo per definire eventuali gerarchie di alta classifica. Arrivo di fronte alle famose Terme, possiamo così rientrare nella angusta, ma accogliente palestrina, con spogliatoi, docce e pasta, panini, focacce: e, finalmente, indumenti asciutti.

289 gli arrivati  (220 uomini e 69 donne).




Il podio maschile

1             104         CHIARINI CLAUDIO  ITA, BERGAMO STARS ATLETICA     - SM40  1             3:31:24

2             484         VANZETTI MASSIMO  ITA, ASD ATLETICA RACCONIGI    - SM35  2             3:42:09

3             238         PISANO ROMUALDO   ITA, F.O.RUNNING TEAM              - SM40  3             3:44:32

Il podio memminile

1             113         CORRADINI ELEONORA RACHELE ITA, IMPOSSIBLE TARGET        - AJPSF 34           4:21:42

2             84           BRUSAMENTO LORENA   ITA, G.S. GABBI            -SF45     42           4:29:35

3             182         LEARDI PAOLA ADELAIDE ITA, BUSHIDO TRI&RUN          -SF45     43           4:30:08


UltraK50



Nella "Salso - Vigoleno" sulla distanza di 15 km., vittorie per Eyob Faniel (Fiamme Oro Padova) e Rosa Alfieri (Circolo Minerva).

Informazioni aggiuntive

2 commenti

  • Link al commento Stefano Morselli Giovedì, 21 Novembre 2019 21:11 inviato da Stefano Morselli

    Grazie Giorgio per la segnalazione sui commenti spamming che abbiamo provveduto a cancellare. Relativamente alle foto, la colpa delle poche foto è tutta del sottoscritto e non di Podisti.Net.

    Rapporto
  • Link al commento Giovedì, 21 Novembre 2019 17:48 inviato da Giorgio

    Complimenti per l'articolo, percorso paesaggisticamente stupendo. peccato per il servizio fotografico ridotto (non credo per colpa di Podisti.net).
    una nota per chiedere se non sia possibile filtrare tutti quegli pseudo commenti pubblicitari... che intasano la bacheca

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina