Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 01, 2019 Vittorio Camacci 249volte

Grottammare (AP) - 2° Run Nazionale

Il vincitore Stefano Massimi Il vincitore Stefano Massimi Foto Ubaldo Sabatini/Facebook

1° Dicembre - Torna lo sport solidale sul lungomare di Grottammare, affascinante borgo marino dominato dal vecchio incasato incastonato su di una collina, dove, passato il freddo del primo mattino, ci ha accolto un graditissimo sole e la cordialità degli organizzatori della Running Riviera delle Palme che, con il patrocinio della Fondazione Umberto Veronesi, hanno promosso questo particolare evento di corsa a favore anche del benessere, dell'attività fisica e della camminata non competitiva. 

Non potevamo mancare a questo appuntamento dicembrino denominato "2° Run Nazionale", che si corre a sostegno del progetto Pink is Good per la ricerca sul cancro ed a cui hanno aderito più di 400 atleti e circa 500 camminatori impegnati nella non agonistica di 5 chilometri: gran parte dei partecipanti proveniva dalle Marche e dall'Abruzzo.

Terminate le operazioni di ritiro pettorali e di riscaldamento, è partita da piazza Kursaal la 10 chilometri competitiva, su un tracciato quasi completamente pianeggiante che ha percorso tutto il lungomare prima verso sud poi verso nord fino ai confini di Cupra Marittima.

La gara si è trasformata in un assolo, dove il laureando in psicologia ascolano Stefano Massimi ha spopolato facendo valere la sua pluriennale esperienza agonistica ed il suo innato talento. Alla fine, l'alfiere della SEF Stamura Ancona è giunto sul traguardo in 32'48", anticipando il professore di educazione fisica offidano Mauro Marselletti (33'56") ed il pagliarano, di origine kazaka, Ruslan Giovanni Vercelli (34'01").
Senza sorprese anche la prova femminile con il successo della colf altidonese Katia De Angelis (40'50")  davanti all'operatrice socio-sanitaria abruzzese Nella Patrizia Ruberto  (42'14") ed alla graziosa impiegata di Centobuchi Barbara Mozzoni (42'28").

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina