Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 11, 2018 padre Pasquale Castrilli 674volte

Capo d’Orlando (Me): Idrissi e Di Carlo nel vento della Mezza maratona

Atleti in corsa Atleti in corsa p. Pasquale Castrilli

Finalmente si gira in senso antiorario sul lungomare Andrea Doria di Capo d’Orlando, domenica 11 febbraio in occasione dell’ottava edizione della Mezza Maratona Città di Capo d’Orlando. In una giornata ventosa si sono imposti Mohamed Idrissi (1.10’17’’) e Annalisa Di Carlo (1.30’49’’), entrambi della Mega Hobby Sport. La gara, una classica in terra siciliana, organizzata dall’ASD Podistica Orlandina, ha visto meno partecipanti rispetto alle precedenti edizioni: 381 gli arrivati nella mezza, e 167 nella terza edizione della 10km #Runforpassion vinta da Francesco De Caro (38’05’’) e da Tatiana Betta (41’06’’). La mattinata non prometteva granché. Previsioni meteo di leggera pioggia e vento freddo da Nord-Ovest, rispettate in pieno in quest’ultima parte. Il vento ha condizionato parecchio i partecipanti, come ha affermato anche il vincitore a fine gara. Ma è la variabile in più di una bella gara, che si corre sempre in questo periodo dell’anno. Quando non c’è il vento c’è una fine pioggerella a dettare legge, come dimostrano le ultime edizioni. Quartier generale in questa ottava edizione il Palazzetto dello Sport “Giuseppe Valenti” situato sul lungomare. Bella la medaglia consegnata ai partecipanti e ottimi i ristori previsti sul percorso e a fine gara. Nell’ambito della manifestazione si è svolta la prima edizione della Marcialonga, camminata ludico-sportiva #PinkProjectRun contro la violenza di genere.
I miei voti
Percorso: 8 Organizzazione: 7,5 Ristori: 8,5 Quote di iscrizione: 9

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina