Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 29, 2021 886volte

Spiritualità, inclusione e record al Miglio di Concesio

Da sinistra, il Presidentissimo Andrea Boroni ed alcuni dei protagonisti del paramiglio, al centro padre Welle Da sinistra, il Presidentissimo Andrea Boroni ed alcuni dei protagonisti del paramiglio, al centro padre Welle Foto: R Lollini

Giornata ricca, oggi sabato 29 maggio, al centro sportivo di Concesio (BS), città natale di Papa Paolo VI. Prima edizione del Miglio intitolata al santo. Presenti anche alcuni sacerdoti tra cui il padre francescano Jason Welle, direttore del Pontificio Istituto di Studi Arabi e d'Islamistica (PISAI) che non si è limitato a recitare la preghiera del maratoneta, di cui Vi parleremo in un prossimo articolo, ma si è anche infilato le scarpette per gareggiare, vincendo la sua batteria, malgrado domani sia atteso ai nastri di partenza della maratona di Brescia.

Dicevamo miglio d’inclusione ed infatti c’è stato spazio per le batterie FISPES, promosse dalla società di casa, l’Olympia Athletic Team Asd. Prove generali ottimamente riuscite in preparazione dei Campionati Italiani Assoluti Paralimpici che il sodalizio presieduto dall’avvocato Andrea Boroni ospiterà il 3-4 luglio. In quell’occasione sarà selezionata la nazionale italiana che parteciperà alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Nella gara del paramiglio, vittoria per Antonio De Nobili (Categoria M12) in 5’38”26, davanti a Davide Foglio che ha concluso in 6’25”18 mentre Nicola Rocca si è aggiudicato la categoria T46 in 5’41”16.

Il meeting, patrocinato e sostenuto dalla Provincia di Brescia, dal Comune di Concesio e dalla Comunità Montana di Val Trompia, ha registrato degli ottimi risultati anche nelle categorie master, a partire dal nuovo record italiano SF70 di Annamaria Vaghi (Atl Pavese) col crono di 7’35”46.

A livello assoluto esibizione di potenza da parte dell’ospite d’onore, l’azzurra cinque volte campionessa d’Italia Giulia Aprile (Esercito) che ha fatto subito il vuoto. Chiusura in 4’49”52, solo un assaggio delle sue grandi potenzialità. Seconda piazza per Francesca Faustini (Atl. Gavardo 90) in 5’17”94 e terzo posto per Chiara Stefani (Corrintime) in 5’18”34. Tra i maschi successo dell’elvetico Fabio Caramella (Virtus Locarno) in 4’36”62, davanti a Imad Ouadani (C.S. Rocchino) in 4’40”26 e Federico Mantovani (Free Zone) con 4’43"36. Per i due vincitori assoluti in premio anche una bella medaglia d’argento commemorativa di Paolo VI.

Cadetti e cadette hanno invece gareggiato sui 1000 metri con successi Giorgia Canziani (Free-Zone) in 3’11”60 e Camillo Filippi (Corrintime) con 2’46”50.

Sabato 5 giugno 2021 il Club del Miglio si sposterà a Carate Brianza (MB) per la sua terza tappa, la 9a edizione del Miglio Gino Riva a.m. che si disputerà nell’ambito del Meeting Caratese. Ricordiamo che le iscrizioni devono essere presentate dalle società di appartenenza degli atleti tramite il portale FIDAL entro martedì 31 maggio pv.

Rodolfo Lollini - Redazione Podisti.net

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina