Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 30, 2021 1235volte

Brescia capitale della ripresa podistica

Da sinistra: Antonino Lollo al comando della 10k, l'opera di Bruno Rinaldi e l’arrivo di Atef Saad nella maratona Da sinistra: Antonino Lollo al comando della 10k, l'opera di Bruno Rinaldi e l’arrivo di Atef Saad nella maratona Foto: R Lollini

SERVIZIO FOTOGRAFICO * - Domenica 30 Maggio la Brescia Art Marathon ha dato un chiaro segnale di come, a livello numerico, la ripresa della “normalità” podistica sia ormai una realtà. Nel rispetto delle vigenti normative anti-Covid sono arrivati al traguardo quasi 2000 atleti suddivisi tra 10k, mezza e maratona. Competizioni aperte a tutti i tesserati, senza nessuna gara esclusivamente per gli assoluti. Gli unici ancora a casa, confinati nell’agone virtuale, i partecipanti alle non competitive. Complimenti quindi agli organizzatori dell’A.S.D. Rosa Running Team.

Venendo ai risultati agonistici, nella maratona vittoria di Atef Saad e Cristina Gogna. Personale per il tunisino (2h13’25”) che stacca il biglietto per Tokio, dopo la sua partecipazione ai giochi di Rio.  Secondo posto per Luca Parisi (che abbastanza incredibilmente corre con una Runcard) in 2h22’15”. Marco Ferrari terzo classificato in 2h28’50”.
Al femminile l’atleta non udente "Superchicca" Gogna ferma il cronometro dopo 3h00’24”. Completano il podio Eva Liz Mognon (3h12’13”) ed Annalisa Campagna (3h18’29”).

Nella mezza successo per lo slovacco Marck Hladik, con un crono di 1:09:07, davanti a Marco Losio (1:11:18) ed Alessandro Paura (1:11:47).
Sara Dossena è stata la più veloce tra le donne con un tempo di 1:16:03, ulteriore riscontro a una settimana da Paratico e dopo la pausa forzata per l’operazione che ha subito al piede. Speriamo che ritorni in forma in tempo per l’appuntamento olimpico. Dietro a lei si sono classificate Giulia Sommi (1:18:27) e la peruviana Luz Nadine De La Cruz Aguirre (1:22:02).

Nella 10k Antonino Lollo, il siciliano ormai diventato bergamasco, ha preso il largo già alla prima curva ed ha vinto in 30’37”. Bravi Roberto De Lorenzi e Stefano Lombardi che non hanno mollato fino all’ultimo, staccati rispettivamente di 21 e 31 secondi. Più agevole il successo di Mara Ghidini (35’38”) su Federica Frigerio e Sara Sandrini.

Nel collage di copertina sulla sinistra Antonino Lollo già al comando in solitaria nella 10k dopo meno di un chilometro. Al centro l’opera realizzata per questo evento dall’artista bresciano Bruno Rinaldi che illustra i tesori della città. Le litografie dell’opera sono state consegnate ai vincitori ed ai partner della manifestazione. Sulla destra l’arrivo di Atef Saad, ahimé che tristezza vederlo confuso tra i finisher della mezza.

Rodolfo Lollini - Redazione Podisti.net

* Il servizio fotografico pubblicato è volutamente ridotto per rispettare l'esclusiva dell'Agenzia ufficiale.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina