Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 14, 2021 Ufficio Stampa Evento 663volte

Falcade (BL) – 27° Giro podistico, vincono Barp e Bulf

Manuela Bulf, la prima donna Manuela Bulf, la prima donna Foto Ufficio Stampa Evento

Si è  rinnovato, venerdì 13 agosto, l’appuntamento con la tradizione del Giro podistico di Falcade, evento proposto dal locale Sci club Val Biois. La manifestazione, giunta all’edizione numero 27, si è svolta in abbinamento con il Mini Giro podistico, corsa dedicata ai più piccoli (under 14) e giunta alla diciannovesima edizione: complessivamente i partecipanti hanno sfiorato quota 500. 

«Non ci aspettavamo una partecipazione così massiccia», sottolinea Matteo Cagnati, presidente dello Sci club Val Biois. «Aver sfiorato i 500 partecipanti, con oltre 300 under 14 al via, è stata per noi una bella soddisfazione. Nonostante le limitazioni che continuano a caratterizzare il periodo, abbiamo voluto fortemente il Giro, una delle non molte manifestazioni podistiche che si svolgono in provincia, e siamo stati premiati: un grande grazie alle aziende e alle associazioni che ci hanno sostenuto, all’amministrazione comunale, e ai genitori dei ragazzi dello sci club che hanno lavorato con grande dedizione ed energia». 

A vincere il Giro podistico, gara di poco meno di 6 chilometri che si snoda tra la Piana di Falcade e il paese, è stato Elia Barp, azzurro dello sci di fondo, originario di Trichiana, ma residente proprio a Falcade: fino a metà gara il giovane finanziere, classe 2002, ha fatto gara parallela con un altro fondista, l’agordino Lorenzo Busin, poi ha aperto il gas per andare a vincere tutto solo con il tempo di 20’30”. Piazza d’onore per Patrick Da Rold, giovane bellunese interprete della corsa in montagna e del mezzofondo, e terzo gradino del podio per Busin. A completare la top five Stefano Dal Magro e Mattia Fenti. 

La gara femminile ha visto il terzo successo consecutivo per Manuel Bulf: l’agordina ha preceduto due giovanissime speranze dell’atletica bellunese, nell’ordine Lucia Arnoldo e Chiara Pedol.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina