Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 21, 2021 Comunicato Comitato Organizzatore 134volte

La 51^ Corsa al Monte Faudo a Petro Mamu e Catherine Bertone

Il vincitore Mamu Il vincitore Mamu Foto Comitato Organizzatore

19 settembre 2021. La Corsa al Monte Faudo è sicuramente la più amata da tutti gli imperiesi. Una gara affascinante e dura allo stesso tempo che, partendo dal mare conduce, attraverso caratteristici borghi dell’entroterra, ad un ambiente alpino, quello del Monte Faudo, da cui si gode una vista mozzafiato. Una gara che ha visto la partecipazione di oltre100 runner, che hanno avuto modo di correre in tutte le condizioni di sicurezza e assistenza necessarie.
Il team manager dell'evento, William Stua, del Club Marathon d'Imperia, soddisfatto, dichiara: “Solo chi non osa non vince. E noi abbiamo voluto osare, rilanciando in provincia d'Imperia, una corsa storica che mancava ormai da parecchi anni. Alla fine, vista la partecipazione, le condizioni di estrema prudenza, dovute all’emergenza covid ancora in corso, il risultato tecnico e la soddisfazione di tutti, possiamo dire di aver vinto anche quest’anno la nostra scommessa.”.
Purtroppo, l’eccessivo vento ha compromesso la possibilità di migliorare i record - maschile e femminile – della gara, partita dal palazzo comunale di Imperia e arrivata sino al Monte Faudo. La gara si è svolta anche a staffetta e in più vi è stata la camminata denominata Faudetto.
Sotto la direzione tecnica del vicecampione mondiale di corsa in montagna, Gabriele Abate, si è assistito a una gara molto avvincente tecnicamente, sia al maschile che al femminile.
Nella prova maschile, il favorito della vigilia, il campione del mondo di corsa in montagna, l’eritreo Petro Mamu, ha praticamente dominato la gara, il suo diretto avversario, il keniano Kiyaka, è riuscito a stargli addosso fino a Santa Brigida, poi Mamu ha cambiato marcia, salendo in solitaria fino alla vetta del Monte Faudo e aggiudicandosi la gara in 1h34’41’’. Secondo posto per Kiyaka Dennis Bosire (1h40’32’’). Terza piazza per l’azzurro Cristiano Salerno (1h46’16’’). Molto buona la prova del portacolori del Marathon Club Imperia, Lorenzo Trincheri, quinto al traguardo. Al femminile, confermando i pronostici della vigilia, l’azzurra di maratona, Catherine Bertone vince in 1h53’55’’, per la cronaca, sesta assoluta. Seconda classificata Camilla Magliano (1h56’02’’). Terzo gradino del podio per Cecilia Basso (2h00’28’).
La prova a staffetta è stata vinta dalla coppia Pognat – Borgesa col crono di 1h48’26’’.
Per visionare le classifiche, visitate il sito ufficiale www.imperiacorre.it

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina