Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 05, 2021 Peppe Sacco 676volte

Caserta - 1^ Ecomaratona dell'Acquedotto Carolino

Un passaggio della gara Un passaggio della gara Foto Massimo Cimmino

31 Ottobre - L’ecomaratona non è una gara come tutte le altre, non conta la velocità, non ci sono trucchi e nemmeno segreti, per portarla al termine la devi sapere interpretare: poi, arrivato al traguardo (tempo a parte), ti senti atleta e vincitore. 

A dirlo sono stati i visi di ogni singolo atleta giunto al traguardo posto nella stupenda Reggia di Caserta dove hanno fatto festa con i loro cari. Giusto ricordarlo: i 42 chilometri di gara sono iniziati da Airola dalla sorgente Fizzo, gli atleti hanno corso in un percorso meraviglioso disegnato da Luigi Vanvitelli, ritenuto una delle maggiori opere di interesse architettonico e ingegneristico del XVIII secolo. 

Aniello Falco, atleta portacolori della società Taburno Runners, ha vinto in 3h25’07”; alle sue spalle, il mai domo Remo Morelli della “Tifata Runners Caserta” è secondo in 3h26’59”, completa il podio Franco Mainolfi (tesserato Runcard) in 3h32’26”. Quarta e quinta posizione per Emmanuele Vigliotti e Giulio Passariello. 

La gara femminile festeggia Roberta Varricchione (G.D.S. Fiamme Argento) in 4h10’48”; completano il podio Ramona Romolo (G.D.S. Fiamme Argento) e Elena Salmistrano (Spirito Trail) rispettivamente seconda e terza in 4h29’38” e 4h34’40”. 

La mezza maratona ha visto il successo sia in campo maschile che femminile di atleti tesserati per la società di Caserta “Macasport”: Mohamed Lamghali e Annamaria Di Blasio con i rispettivi tempi di 1h28’37” e 1h51’41”. Il podio maschile è stato completato da Vincenzo Migliaccio e Gianmario Masucci, mentre quello femminile da Annalisa Argenio e Gioconda Di Luca.

La manifestazione, con l’egida UISP, al suo primo appuntamento, è stata organizzata dall’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia – Sezione di Maddaloni, con il coordinamento tecnico dell’Uisp di Caserta; l’ordine di arrivo è stato redatto da Cronometro Gara, che ha contato 250 atleti.

Dopo gli arrivi, la festa con la cerimonia di premiazione è continuata nei Giardini della Flora all’interno della Reggia.

Dalle testimonianze raccolte, senza alcun dubbio si può affermare che è stata una prima bella esperienza da ripetersi.

 

VIDEO

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina