Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 27, 2022 Ufficio stampa evento 2766volte

Cross per Tutti a Paderno con record di 2260 atleti

Le terne dei vincitori Le terne dei vincitori Roberto Mandelli

SERVIZIO FOTOGRAFICO DI ROBERTO MANDELLI

27 febbraio - La tappa di Paderno Dugnano si riprende subito il suo primato, e con 2260 atleti segna il nuovo record di partecipanti per una gara del Cross per Tutti. Il percorso piatto e scorrevole allestito dall'Euroatletica 2002 favorisce lo spettacolo e tutte le gare sono combattute fino alla fine. Umberto Contran (Bugella Sport) ha avuto la meglio su un grande lotto di avversari nella sfida Elite, la 15enne Sofia Sidenius (Atleticrals2) ha piegato tutte le più grandi nella gara femminile, l'atleta di casa Davide Delaini (Euroatletica 2002) ha conquistato la prova under 20. Bravo Antonio Basilico (Virtus Groane) tra i master over 50, mentre il Campionato Regionale Cadetti applaude Riccardo Ambrosio (Atletica Gavirate) e Giorgia Franzolini (Euroatletica 2002). Domenica 6 marzo tappa finale del circuito a Brugherio.

Gara Elite (6 km) - Sono in tanti i pretendenti alla vittoria. Dopo il colpo di pistola scappano via in sette, con Burburan e Palummieri a rilanciare più volte l'andatura in testa al gruppo. All'ultimo km, usciti dal settore più tecnico, è il biellese Umberto Contran (Bugella Sport) a provare l'affondo decisivo. Per il vincitore della tappa di Canegrate è la mossa vincente e al traguardo chiude con tre secondi di vantaggio su Giulio Palummieri (CUS Pro Patria Milano), primo degli under 23, poi in 15 secondi ci sono Moad Razgani (Atletica Bergamo 1959), Filippo Gandini (CUS Insubria Varese), Matteo Burburan (Forti e Liberi Monza), Carlo Bedin (Team-A Lombardia) e Francesco Alliegro (Libertas Unicusano Livorno). Mattia Fezza (DK Runners - M35) 13° è il primo dei Master, Dario Ciardelli (Vegan Power Team) 20° e primo degli M40, Alessandro Castelli (DK Runners) 26° e primo degli M45.

Gara femminile (4 km) - Sono le più giovani le protagoniste di giornata. La trentina Giovanetti forza il ritmo non appena ne ha l'occasione, ma la fresca campionessa italiana indoor allieve dei 1500 Sofia Sidenius (Atleticrals2-Teatro alla Scala) dà lo strappo decisivo a 800 metri dalla fine e saluta il resto della compagnia. Sidenius vince con 8 secondi di vantaggio sull'azzurrina Luna Giovanetti (Atletica Valle di Cembra), prima delle junior, terza è l'under 23 Caterina Dallera (Free-Zone), Rocio Bermejo Blaya (Friesian Team) è 4° e prima delle senior, poi Luisa Gaia Dal Molin (Milano Atletica), Francesca Generali (CUS Pro Patria Milano), Camilla Galimberti (Bracco Atletica), Eliana Valeria Silvera Silva (CBA Cinisello - F35), prima delle Master, Marta Scerra (PBM Bovisio) e Monica Vagni (Atletica Paratico - F40). 

Gara under 20 (4 km) - Continuano i colpi di scena in questa gara che non trova un leader nel gruppo. Grande studio tra gli avversari con Candiani che prova a fare la differenza, ma nel tratto finale è l'allievo di casa Davide Delaini (Euroatletica 2002) che piazza l'allungo che stronca tutta la concorrenza. Il milanese Francesco Candiani (Cento Torri Pavia) è 2° e primo degli junior, terzo Luca Andreis (Euroatletica 2002), poi Daniele Moruzzi (CUS Pro Patria Milano), Daniele Frezzato (CBA Cinisello), Yassin El Yabani (Atletica Bergamo 1959), Lorenzo Surico (Euroatletica 2002), Edoardo Grassi (PBM Bovisio).

Gara Master over 50 - La gara perde subito uno dei protagonisti dopo la partenza, Fabio Cattaneo (GAP Saronno) che si ferma per un dolore. Restano in quattro a dar vita ad una appassionante rincorsa fatta di sorpassi e contro sorpassi. Nel finale l'attacco vincente arriva da Antonio Basilico (Virtus Groane - M50), quinto diverso vincitore in questa edizione: non era mai successo. Secondo è Gennaro Piermatteo (Daini Carate), poi Stefano Bulessi (Atletica Circolo Guardia di Finanza), Oscar Balbiani (Atletica Lecco-Colombo - M55), Gerardo Milo (PBM Bovisio), Osvaldo Pasini (Atletica Cinisello), Felice Piantanida (Escursionisti Civates), Emiliano Ceraulo (Podismo Muggiano). L'ex azzurro Paolo Donati (Daunia Running) è 12° e primo degli M60.

Gare Giovanili - E' Campionato Regionale e Campionato di società under 16, e ci si gioca la convocazione per i Campionati Italiani. Tanta concorrenza ma gara molto aperta tra i Cadetti, dal gruppo di testa spunta nel finale Riccardo Ambrosio (Atletica Gavirate), seguito da Michele Alamia (CUS Pro Patria Milano), Matteo Travaini (Pro Patria ARC Busto), Thomas Colombo (Atletica Riccardi Milano), Michele Fossali (CUS Pro Patria Milano) e Pietro Giovanni Rossi (Atletica Riccardi Milano).

Nella gara Cadette detta subito il ritmo l'atleta di casa Giorgia Franzolini (Euroatletica 2002), che vince con 8 secondi di vantaggio sulla bergamasca Chiara Camillo Vailati (Atletica Estrada) e Letizia Cavallaro (Atletica Malnate). Dietro ci sono Rebecca Borgonovo (Geas Atletica), Teresa Buzzella (US Derviese) e Matilde Tanzarella (Pro Patria ARC Busto). Le vittorie di società vanno a CUS Pro Patria Milano al maschile ed Euroatletica 2002 al femminile.

Ragazzi/e 2009 - Dopo Lissone, si ripete il varesino Mattia Martin (Atletica Malnate) superando Federico Giardiello (Atletica Gavirate) e Riccardo Villa (Euroatletica 2002). Al femminile, l'imbattuta Caterina Meani (Athl. Villasanta) lascia sfogare le avversarie per vincere davanti ad Aurora De Marco (Virtus Groane) e Anna Rondelli (CUS Pro Patria Milano).

Ragazzi/e 2010 - Nuova conferma per Fabrizio Lanzini (GSA Brugherio), oggi davanti alle sorprese Gabriele Saia (Atletica Desio) e Carlo Terraneo (Atletica Cesano). Al femminile, nuovo assolo per Asia Scimone (Atletica Meneghina), dietro volata stretta tra Vittoria Denti Pompiani (Atletica Estrada) e Silvia Boga (Atletica Cesano).

Esordienti 10 - 2011: Luca Striatto (Vis Nova Giussano) e Sara Mottadelli (Pol. Besanese); 2012: Federico Cella (Atletica Muggiò) e Beatrice Negrato (PBM Bovisio).

 

Link Classifiche: https://www.crosspertutti.it/classifiche/classifiche-2022/

__________________________

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Roberto Mandelli

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina