Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 12, 2022 Ufficio Stampa Trieste Atletica 1296volte

Trieste – 1^ Giornata Campionati Italiani di Cross - Staffette

Volata tra Reina e Palumbo Volata tra Reina e Palumbo Foto Fidal Grana/Fidal

12 Marzo - Nella prima giornata dei Campionati Italiani di Corsa Campestre, curati dalla Trieste Atletica, non è mancato lo spettacolo con 154 staffette, assolute e master con ognuno dei quattro staffettisti impegnato in un giro di 2km, che si sono sfidate, senza esclusione di colpi di scena, sul tracciato disegnato tra il Campo Ervatti e l’Aerocampo di Prosecco (Sgonico). I bergamaschi del Gruppo Alpinistico Vertovese e le ragazze del Cus Pro Patria Milano sono riusciti nell’impresa di bissare il successo tricolore colto nel 2021 a Campi Bisenzio (Firenze). 

Sul Carso Triestino, la competizione al maschile ha visto il successo in rimonta del Gruppo Alpinistico Vertovese (Giovanni Servalli-Omar Cattaneo-Stefano Pedrana-Alessandro Lotta) che ha chiuso la propria fatica con il crono di 24’19”, riuscendo con un’ultima frazione monstre di Lotta ha recuperare il gap accumulato nei giri precedenti, superando e poi staccando il team dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter (Giovanni Cremaschini-Alessandro Morotti-Moad Razgani-Giovanni Crotti), argento in 24’35”. Sul terzo gradino del podio è salito il quartetto del Cus Pro Patria Milano (Abebe Affronti-Gabriele Goffi-Giulio Palummieri-Matteo Geninazza) che, con il crono finale di 24’27” , ha relegato all’amara quarta piazza i padroni di casa della Trieste Atletica (Thomas Cafagna-Leonardo Fontanot-Niccolò Galimi-Fabio Vicig, 24’33”). 

Nella gara in rosa si è deciso tutto in volata con la campionessa italiana in carica del cross corto Nicole Svetlana Reina (Cus Pro Patria Milano) che ha prevalso su Linda Palumbo (Quercia Trentingrana). La Pro Patria, che schierava anche Matilde Bonacina-Laura Segor-Silvia Gradizzi, ha chiuso gli 8km dopo 28’41” precedendo appunto le trentine della Quercia Trentingrana (Giulia Tonolli-Valeria Minati-Arianna D’Alberto-Palumbo, 28’44”) e le vercellesi dell’Atletica Stronese (Costanza Antoniotti-Anastasia Zucco-Arianna Reniero-Ludovica Megna, 29’21”), che avevano animato la contesa cercando la fuga fin dale prime fasi. 

Tra i Master, per quanto riguarda i colori triestini, sono da sottolineare le prestazioni fornite dalla Trieste Atletica (Amina Bizmana-Caterina Stenta-Antonella Amenta-Francesca Lettig), seconde tra le SF40, e il successo dei portacolori della Sportiamo (Francesco Nadalutti-Daniele Galasso- Steve Bibalo-Mattia Rizzo), dominatori tra gli SM35. 

Il pomeriggio si è concluso in Piazza Unità con la cerimonia dedicate alla sfilata delle rappresentative regionale Cadetti/e, dove si sono svolte le premiazioni delle Staffette Assolute e dove è stato svelato il nome della testimonial, scelta dalla Fidal, per questi Campionati Italiani di Cross. 

Domani, a partire dalle 9:05, si terrà giornata clou di questo weekend con 2500 partecipanti che si contenderanno i titoli italiani, individuali e di società, delle diverse categorie (Cadetti, Allievi, Juniores, Promesse/Senior M/F).

I RISULTATI DAL SITO FIDAL

https://www.fidal.it/risultati/2022/COD9821/Risultati/IndexRisultatiPerGara.html

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina