Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 13, 2022 Claudio Baschiera 368volte

Pancarana (PV) – 3° Arcadia Cross, successi per Broggi e Andreoli

La partenza La partenza Foto Organizzatori

11 settembre - La 3^ edizione dell’Arcadia Cross è stata un’edizione speciale sia per la collocazione temporale, sia per il tracciato di 7 Km per tutte le categorie sia maschili che femminili.

La situazione sanitaria di inizio anno aveva indotto gli organizzatori a spostare l’evento nella seconda parte della stagione, pur mantenendo il suo svolgimento all’interno del parco “Bosco Arcadia”: un’area verde ampia poco meno di 100 ettari sulla riva destra del Po nei pressi di Pancarana. La gara, valevole come 18^ prova del Grand Prix 2022 del Comitato di Pavia della Federazione Italiana di Atletica Leggera, era aperta a tutte le categorie federali Seniores/Master. 

Favorita da una splendida giornata di sole, con temperatura ottimale per gli atleti, è risultata graditissima agli atleti che vi hanno preso parte e divertente, oltre che appassionante, per agli spettatori presenti. Perfetta l’organizzazione e la logistica tutto gestito dallo staff del Bosco Arcadia che, con il coordinamento di Marco Almangano, ha replicato il successo delle edizioni precedenti. 

La manifestazione si è svolta su un tracciato tecnicamente impegnativo lungo 1600 metri, da ripetersi quattro volte, che presentava un terreno irregolare dal fondo erboso con alcuni brevi tratti sabbiosi. 

Nella gara femminile si è imposta con autorità Benedetta Broggi, Over23 del Triathlon Pavese, che ha preceduto sul traguardo un’ottima Giordana Baruffaldi Over60 del CUS Pavia e Paola Zani Over35 del Running Oltrepò. 

Le categorie in rosa hanno visto fra le Over23 dopo Broggi tagliano il traguardo Benedetta Novanzino e Martina Antico entrambe Buccella Runners, mentre tra le Over40 si è imposta Silvia Malagoli (GP Garlaschese), che ha superato Nadia Pittatori (Avis Pavia) e Ambra Bassan (GP Garlaschese). Tra le cinquantenni si impone Gisella Trombin (US Scalo) mentre nella categoria delle Over60 alle spalle di Baruffaldi troviamo Antonietta Mancini (GP Garlaschese) e Rosanna Rossi (Atletica Iriense Voghera). Fra le Over70 Carilla Invernizzi (Atl. Pavese) ha vinto sulla compagna di squadra Francesca Mattiolo e su Maria Pirastu (Avis Pavia). Fra le Over35 seconda posizione per Rossella Spini (Buccella Runners). 

Nella gara maschile ha prevalso l’Over45 Fabio Andreoli (GP Ciarlaschi) che ha battuto in volata l’Over23 Alessandro Merlin (Escape Team); più staccato il terzo l’Over45 Andros Brichetti (Atletica Iriense Voghera). 

Nelle diverse categorie maschili per età fra gli Over35 vittoria per Stefano Donno (Buccella Runners) a precedere Pietro Orecchia e Luca Albanesi entrambi Avis Pavia; nella categoria Over40 Andrea Jotaz (GP Ciarlaschi) ha anticipato Massimo Vitali e Alessandro Miracca (US Scalo). Fra i cinquantenni Fabio Giani (Running Oltrepò) ha vinto su Paolo Macis (GP Ciarlaschi) e Giuseppe Cordara (US Scalo). Fra gli Over55 Paolo Giudici (100 Torri) ha fatto meglio di Silvio Cattaneo (GP Garlaschese) e di Basilio Macis (GP Ciarlaschi). Salvatore Sanacuore (US Scalo) si è imposto fra gli Over60, su Paolo Cassar (Run8 Team) e su GiamPiero Berti (US Scalo). Nella Over65 Fabrizio Tiozzo (GP Garlaschese) si è affermato, davanti a Roberto Andretta (US Scalo) e al milanese Angelo Calogero (GS Zeloforamagno). Fra i settantenni Francesco Puccio (Atl. Pavese) ha avuto la meglio sul milanese Francesco Testori (ALA Abbiategrasso) e su Giuseppe Fiini (Atl. Pavese). Fra gli Over45 gradino più basso del podio per Stefano Freguglia (GP Garlaschese). 

Nella classifica per società con il maggior numero di iscritti l’US Scalo ha superato rispettivamente l’Atletica Pavese e l’Atletica Iriense. 

A conclusione della mattinata le premiazioni con prodotti locali coordinate dagli organizzatori. 

“Mi diverto sempre tanto a correre – dice Broggi – terreno mosso e con qualche piccola difficoltà, ma la gara mi è piaciuta molto. Sono partita in testa cercando di avere una progressione giro dopo giro che mi ha portato ad un crono finale di tutto rispetto. Ottima la location, in particolare mi hanno colpito le bellezze del bosco.”. 

"È un piacere ritrovare questo evento dopo lo stop dovuto alla pandemia – commenta Piero Almangano gestore del Bosco Arcadia e promotore della manifestazione - siamo molto soddisfatti di questa mattinata: il tempo è stato favorevole, la partecipazione importante e tanti atleti ci hanno fatto i complimenti per l’organizzazione e per il bel percorso. Un grazie a tutti i partecipanti e a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento. Appuntamento agli inizi del prossimo anno nel mese di Febbraio quando il nostro Cross tornerà nella sua solita collocazione temporale”. 

Prossimo appuntamento per l’Atletica Leggera in provincia di Pavia il 2 Ottobre quando si disputerà a Voghera la “Run 4 Parkinson”, la tradizionale 10K oltrepadana anch’essa collocata, causa pandemia, nei mesi autunnali e non nell’usuale periodo primaverile.

 

 

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina