Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 15, 2022 Ufficio Stampa Evento 384volte

Vibram UTLO, Russi e Valz Gen trionfano nella 100 K; nella 55 K Manser e Thaleri

Russi vince la 100K Russi vince la 100K Foto Cano

15 Ottobre - Era l’atleta più atteso e non ha deluso le aspettative: Jonas Russi ha vinto la 100 K del Vibram Ultra Trail del Lago d’Orta in programma in questo weekend a Omegna. 

L’atleta svizzero, recente vincitore del Tor des Geants, ha gestito alla perfezione le proprie forze: settimo in cima al Mottarone, dopo 7,5 km, Russi ha via via guadagnato posizioni fino a conquistare il primo posto al controllo di Grassona, a circa 10 km dal traguardo. A quel punto la gara si è trasformata in una cavalcata trionfale per il portacolori del Team Hoka che ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 11h06’49”.

Secondo un altro svizzero, Raphael Sprenger (TG Hutten), che si è ripresentato sul lungolago Gramsci di Omegna (VB) dopo 11h09’06”.

Terzo posto per un battagliero Carlo Salvetti (Elleerre ASD – Erock Team – Scarpa), che è stato a lungo in testa e che ha conquistato un grande podio con il tempo di 11h15’24”.

In campo femminile Agnese Valz Gen (La Vetta Running – Disagiati On The Road +)ha fatto gara a sé: in cima al Mottarone aveva già quasi 10’ di vantaggio sulla seconda. Il vantaggio dell’atleta che lo scorso anno ha vinto la 55K si è dilatato con il passare dei km; 13h49’03” Il tempo di Valz Gen, che bissa la vittoria dello scorso anno ottenuta nella vittoria nella 55 K e che è giunta al traguardo di Omegna accolta da una vera e propria ovazione.

Al momento non sono ancora arrivate al traguardo la seconda e la terza.

188 i partiti nella distanza lunga.                                     

Anche la 55K, che ha visto la partenza di 401 atleti, è stata vinta da uno dei favoriti, lo svizzero Walter Manser (Salomon Swiss), primo in 5h31’26”. Manser è stato in testa in tutti i rilevamenti e ha preceduto il britannico Robert Grant Britton (ASD Climb Runners), secondo in 5h47’25”, il connazionale Patrick Platamone (5h50’50”).

L’altoatesina Edeltraud Thaler (ASV Telmekom Team Suedtirol) ha compiuto una bella impresa andando a vincere in 6h41’25” e precedendo una campionessa del calibro di Lisa Borzani, in testa nella prima parte di gara. L’atleta di Bergamo Stars Atletica ha chiuso in 6h47’53”, mentre il terzo gradino del podio è andato a Elena Platini (Luciani Sport Team) in 6h57’04”. 

Domani 16/10, il gran finale: alle 8.30 partirà la 31KM (circa 30,7 km), 1.700 m D+ con tempo massimo di 7 ore. Alle ore 9.30 sarà la volta degli atleti della 18KM (circa 18,6 km), 1.100 m D+, e 4 ore di tempo massimo.

Sul medesimo percorso si cimenteranno anche gli atleti che si cimenteranno in UTLO Trail Walk & Nordic Walking, (tempo massimo 6 ore), aperta a tutti gli appassionati di camminata.

In totale saranno quasi 1.600 gli atleti, in rappresentanza di 33 nazioni che saranno in gara sui sentieri che circondano il Lago d’Orta.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina