Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 17, 2022 Ufficio Stampa Evento 555volte

Novi Ligure (AL) - Mezza Maratona d’Autunno nel segno di Maione e Straneo

Valeria Straneo Valeria Straneo Foto Organizzatori

16 Ottobre - Per Atletica Novese quello di stamattina è stato l’ultimo impegno della stagione dal punto di vista organizzativo: ed è stato anche il clou di questo 2022 dedicato, tra l’altro, a fare un po’ di festa per i 50 anni dalla fondazione della nostra squadra. La giornata della Mezza ha raccolto un buon seguito da parte degli atleti con numeri che non possono non soddisfarci. I 306 iscritti della Mezza e i 180 della prova di contorno hanno permesso di mandare in scena due gare interessanti e con una caratura tecnica molto apprezzabile. La prova maschile ha visto il successo di Federico Maione che ha così raddoppiato l’affermazione ottenuta nel 2021. Per l’atleta comasco corsa di avanguardia fin dai primi metri. A metà percorso Federico ha aumentato il ritmo per fare poi corsa di testa fino al traguardo, tagliato dopo 1h09’28’’. Seconda posizione per Flavio Ponzina (Brancaleone) e terzo per Ennio Frassetti (Sport Project VCO) che nel finale ha superato Marco Gulmini (Atl. Santhià). Quinto posto per Davide Pepoli (Asd Imperiali Atletica).

La gara femminile è vissuta (e non poteva essere diversamente) sull’assolo di Valeria Straneo (Azalai): per lei tempo finale di 1h15’36’’ e nona posizione assoluta. Per Valeria è stato il secondo successo nella mezza di Novi dopo quello del 2016: per sua ammissione nelle dichiarazioni di fine gara, una prova vissuta con ottime sensazioni. Il tempo finale non è distante da quello ottenuto 6 anni orsono (quando il livello di allenamento per la campionessa era evidentemente diverso) e questo è significativo per una prova di indubbio valore. Seconda posizione per una grande Roberta Scabini (Running Oltrepo) che ha chiuso in 1h23’28’’ precedendo Gaia Gagliardi (Brancaleone) all’esordio sulla distanza. Quarta posizione per Anna Bardelli (Peralto) e quinta per Erika Testa (Gruppo Podisti Albesi).

Le classifiche di categoria hanno fatto registrare i successi di Bartolomeo Bacigalupo (Marat.Genovesi), Marco Gavioli (Acquirunners), Pierpaolo Musso (Vittorio Alfieri), Enrico Rampa (Cambiaso Risso), Salvatore Palumbo (Podistica Castagnitese), Diego Picollo (Azalai), Giuseppe Bollini (Circuito Running), Mattia Bertocchi (Dk Runners), Michele Gorrasi (Vitt. Alfieri), Silvia Pasquale (Ortica Team Milano), Claudia Leoncini (Marat.Genovesi), Bianca Iuga (Novese), Debora Ferro (Vitt. Alfieri), Paola Frezza (Città di Genova), Ornella Ghiara (Peralto), Nicoletta Rossetti (Castiglione Ossola), Silvia Bolognesi (Cambiaso).

Le classifiche riservate ai gruppi più numerosi ha premiato la Brancaleone Asti davanti a Vittorio Alfieri e Azalai. Capitolo a parte per il premio speciale che voleva ricordare i 50 anni di Atletica Novese: la classifica è stata composta tenendo conto delle posizioni ottenute dai migliori 4 atleti maschi e dalla miglior classificata di ogni squadra per la graduatoria femminile. Il calcolo ha evidenziato Atletica Novese come miglior team (Denegri, Ottoboni, Scabbio, Dhimi e Iuga, i protagonisti) davanti a Vittorio Alfieri e Brancaleone e con altre 14 squadre che hanno saputo comunque classificare 5 atleti al traguardo.

La grande giornata della Mezza Maratona d’Autunno ha avuto, come evento di contorno e come da tradizione, gli 8km abbondanti del Trofeo Birra di Pasturana. E l’edizione 2022 andrà in archivio con un grande asterisco per ricordarne il numero eccezionale di atleti al via (163 i classificati a fronte di più di 180 iscritti). E anche il tasso tecnico dei partecipanti non è stato certo di bassa caratura. Atletica Alessandria ha fatto doppietta con Luciano Spettoli ed Andrea Mandrino capaci di mettere in campo i loro migliori argomenti: primo posto per Luciano al traguardo in 25’36’’ con una quarantina di secondi di vantaggio su Andrea. Terzo posto per Marco Parodi (Marat. Genovesi) che continua a dimostrare di andare fortissimo e che precede il rientrante Antonio Pantaleone, Giordano Montanari, Andrea Giorgianni ed Enrico Ponta (il primo dei nostri in gara). Al femminile Azalai ha fatto valere la qualità di Elehanna Silvani che si è imposta (32’30’’) davanti a Silvia Malagoli (GP Garlaschese) e a Paola Zani (Running Oltrepo). Le classifiche di categoria hanno premiato  (oltre ai sopracitati) Marita Cairo, Roberto Cella, Susanna Scaramucci, Salvatore Campagnoli e Antonino Campolo. Il premio riservato al gruppo più numeroso è andato ai Maratoneti Genovesi.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina