Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 11, 2022 823volte

Europei di cross, oro a Nadia Battocletti e a staffetta mista

Europei di cross, oro a Nadia Battocletti e a staffetta mista Foto Grana/Fidal

11 dicembre 2022 - Bene, molto bene l’Italia a questi campionati europei corsi nello splendido scenario del parco La Mandria.  Se in qualche modo pareva meno complicato il compito di Nadia Battocletti, autrice di una fantastica gara nella categoria U23 (6 chilometri), l’impresa nella staffetta mista pareva meno facile, ed invece ne è venuto il regalo di una medaglia d’oro all’Italia al termine di una prova davvero spettacolare.

Nadia Battocletti ha condotto la sua gara sempre davanti, è parsa in pieno controllo sin dal primo metro, poi a circa 1000 metri dall’arrivo è andata via con una progressione che non ha lasciato scampo all’inglese Megan Keith. Italia argento nella classifica a squadre grazie ai contributi di Aurora Bado (14esima), Giovanna Selva (16esima), Anna Arnaudo (19esima), Sara Nestola (20esima) e Ludovica Cavalli (30esima). 

Molto più avvincente e incerta fino all’ultimo la staffetta mista (4 x 1,5 km); Pietro Arese chiude la prima frazione in netto vantaggio, dando il cambio a Federica Del Buono, che viene prima raggiunta e poi superata, ma resta in scia alla coppia di testa. Yassine Bouih parte a razzo e dopo metà giro ha già raggiunto e staccato i suoi avversari. Ultimo cambio con Gaia Sabbatini, ha un vantaggio di pochi secondi che perderà nella zona delle salite, ma non perde certo la testa; con una progressione irresistibile raggiunge e affianca la spagnola, per poi superarla grazie ad una fantastica volata. 

Gara Senior maschile: grande l’attesa per Yeman Crippa ma anche per Jakob Ingebritsen. Spavalda la tattica di Yeman, in testa almeno sino a metà percorso (10 chilometri, scarsi). E poi … poi è cominciata la gara del norvegese, che prima è risalito nelle prime posizioni, dopo un avvio quasi nella pancia del gruppo, e a seguire ha letteralmente cambiato passo nel finale di gara. Chapeau, è parso di un altro pianeta. Yeman Crippa al quarto posto, a soli due secondi dal bronzo. Gli altri italiani: Yohanes Chiappinelli (8°), Osama Zoghlami (13esimo), Neka Crippa (22esimo), Pasquale Selvarolo (46esimo). Complessivamente ottima la prestazione di squadra, argento ad un solo punto dalla Francia. 

Alla fine sono quattro le medaglie azzurre, due oro e due argento, seconda nel medagliere dopo la Gran Bretagna e prima della Spagna. 

Ecco le altre gare in programma col piazzamento del migliore italiano:

Under 20 uomini: Konjoneh Maggi, 37esimo

Under 20 donne: Lucia Arnoldo, 32esima

Under 23 uomini: Marco Fontana Granotto, 14esimo

Senior donne: Nicole Svetlana Reina, 21esima

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina