Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 26, 2023 Ufficio Stampa Evento 1588volte

X-Bionic Lake Garda 42: successo per Bartolotti e Stretton; nella mezza per Sander e Meister

La partenza della 42km La partenza della 42km Foto Giacomo Podetti

26 Marzo – La seconda edizione della X-BIONIC LAKE GARDA 42 ha richiamato sulla sponda settentrionale del lago 2.700 appassionati provenienti da 62 paesi, numeri eccezionali anche rispetto a quelli già alti del 2022.

I RISULTATI DELLA MARATONA

Tripletta italiana nella prova maschile della 42,195 chilometri, con partenza da Limone sul Garda e arrivo a Malcesine: il traguardo è stato tagliato per primo dal romagnolo Enrico Bartolotti, del team Liferunner, con il tempo di 2:31:20, seguito dal trentino Matteo Vecchietti, del team Atletica Paratico, staccato di 2:20 e da Lorenzo Baroncelli, del team Runcard, che ha chiuso la gara in 2:44:02.

Nella prova femminile a festeggiare è stata la britannica Jackie Stretton, che ha fermato il cronometro sul tempo di 2:53:52. A completare il podio Eleonora Gardelli, atleta monzese del team Polisportiva Moving, distanziata dalla vincitrice di 5:39 e la tedesca Juliane Rößler, con il tempo di 3:01:51. 

LA MEZZA MARATONA LG21

Il pubblico femminile conferma per il secondo anno consecutivo il proprio attaccamento alla gara: il 49% dei partecipanti alla maratonina LG21 era composto da donne. Arco di Trento ha ospitato la partenza della mezza maratona conclusasi come la sorella maggiore sul traguardo di Malcesine e caratterizzata da una partecipazione pressoché uguale di donne e uomini. Tra le donne braccia al cielo per la tedesca Philine Meister con il tempo di 1:22:58, segue con una differenza di 5:36 la croata Dragana Schröder e di 6:06 l’italiana Fatima Zahra Rakhssane, del team Montecatini Marathon A.S.D

Tra gli uomini, successo dell’austriaco Christoph Sander con il tempo di 1:11:40; sugli altri due gradini del podio  l’italiano Enrico Cozzini (1:13:11) e lo spagnolo Asier Gutiérrez García (1:14:16).

LG KIDS: FUTURI RUNNER

Tanto divertimento anche nella LG KIDS, la corsa di poco più di un chilometro dedicata ai bambini fino ai 12 anni che si è tenuta ieri sabato 25 marzo presso la Rocca di Riva del Garda. Erano più di 50 i giovani runner che si sono cimentati nella prova.

 UNA GARA INTERNAZIONALE

Tra i dati che confermano il valore di X-BIONIC LAKE GARDA 42 sono la quota molto elevata di stranieri che si attesta al 66%. Sono state ben 62 le nazionalità rappresentate, con podisti in arrivo da 50 paesi di tutti i continenti. Nello specifico, la presenza estera più rilevante è quella tedesca (21%), ma anche i britannici (6%) non hanno rinunciato a un weekend di sport sul lago. Il rilievo internazionale dell’evento lo si coglie anche nei 62 atleti dagli Stati Uniti e nei 51 da Israele, che hanno avuto modo di conoscere i territori dell’Alto Garda – Limone sul Garda, il Garda Trentino e Malcesine – dal particolare e suggestivo punto di vista del runner.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina