Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 28, 2023 1228volte

il 24 settembre a Iglesias il "Trail delle Miniere"

Il Trail delle Miniere di Iglesias, in programma il prossimo 24 settembre, sarà Campionato italiano Uisp 2023 di specialità (trovate il volantino nel calendario di Podisti.Net).
Si tratta di un evento sportivo che nasce con la mission di esportare le meraviglie del Sulcis-Iglesiente, zona del sud-ovest della Sardegna in cui storia e cultura mineraria si fondono perfettamente con il territorio, partorendo un connubio magico e unico al mondo.

Gli incantevoli paesaggi circostanti e la costa selvaggia, s'intrecciano con l'architettura mineraria dismessa che ha influenzato -da sempre- la vita di questi luoghi, lasciando un segno indelebile. I percorsi della gara attraversano siti unici quali il complesso minerario di Monteponi, l'altopiano di San Giorgio e Seddas Moddizzi, il villaggio Asproni, la frazione mineraria di Normann, dove i residenti -animati da straordinaria passione- hanno riscoperto gli antichi sentieri, i vecchi tracciati ferroviari, le decauville, le gallerie annesse e tanto altro ancora, mettendo a disposizione dell'intera comunità il loro encomiabile lavoro per i tanti amanti dell'avventura, attratti da cotanta bellezza. Non solo, le strade del Trail delle Miniere s'intersecano con il Cammino Minerario di Santa Barbara, vera calamita di pellegrini che arrivano da tutta Europa per percorrere i vecchi sentieri dei minatori, grazie a quella che è stata una straordinaria idea del compianto Giampiero Pinna. Pozzo Baccarini, Monte Scorra, la miniera di Gennerutta, monte San Pietro e i suoi panorami che si affacciano sulla costa di Nebida e Masua fino a mostrare l' imponente faraglione di Pan di Zucchero, la diga di Bellicai, Punta Nebidedda, Genna Maiori e le fantastiche vedute di Cungiaus, fanno da contorno a una manifestazione podistica che non ha eguali per contesto.
Il tutto ruota intorno alla città di Iglesias, antico borgo medievale caratterizzato da un'imponente cinta muraria di epoca pisana, ancora ben conservata, e dal castello di Salvaterra che abbraccia il centro storico e le sue numerose Chiese. In questi luoghi la cultura mineraria si congiunge con la storia e il territorio, caratterizzato dall'artigianato e dalla produzione agro-alimentare, tra cui spicca quella enologica che ha conseguito prestigiosi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale.
Iglesias, negli ultimi anni, si è affacciata prepotentemente anche verso il turismo di massa, grazie alla messa a regime di tutte le sue straordinarie bellezze che sono state affiancate da una crescita delle strutture ricettive, questo comporta una facilità di accoglienza per tutti gli atleti che vorranno trascorrere in città il fine settimana dell'evento, con tutta la tranquillità e serenità di essere accompagnati dalle famiglie, dagli amici e dai propri cari.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina