Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 21, 2018 Giorgio Pesenti 571volte

Spagna - Gran Premio Prozis Alto Sil 2018

Foto partenza skyrunning Foto partenza skyrunning Foto Giorgio Pesenti

Spagna Galizia Santa Cruz del Sil domenica 18 marzo 2018. Neve, vento gelido e torrente Sil in piena, hanno aggiunto ostacoli naturali alle due gare di skyrunning sulle montagne dell'Alto Sil, gran premio Prozis. Seicento gli atleti iscritti alle due gare la più impegnativa, di 42 km con 2600 metri di dislivello positivo, e la classica skyrace di 31,5 km per un d+ 2000 metri. La lunga, per problemi di forte innevamento in quota, è stata ridotta di 3 km quindi non si sono scarpinati i 45 km previsti. In Galizia la cultura della corsa outdoor in montagna non fa' sconti sull’estrema difficoltà dei tracciati. Qui gli skyrunner amano correre su sentieri innevati e non battuti e quindi sono gli atleti al comando che tracciano i sentieri in base alle segnalazioni. Quando poi si devono guadare i torrenti, bisogna avere un grande controllo delle proprie capacità di sopravvivenza anche perchè bisogna districarsi tra rami e tronchi d'albero e il corpo diventa un ghiacciolo.
Nella skymarathon, dopo le sfuriate iniziali dei due Marocchini Zaid Ait Malek e Ismail Razga, il comando della gara é stato a favore dell'americano Jim Walmsley, team Hoka, già vincitore della passata edizione. L'ultra runner a stelle e strisce ha vinto con un crono di 4h37'39", secondo Francisco Javier Gonzales 4h41'45", team Grupo de montana y Senderismo, e meritato bronzo per il Valetudo-Serim Bazzana Fabio 4h43'25". Per il camoscio di Cene una prova di altissimo livello internazionale.
Nella skymarathon rosa dominio incontrastato, per il secondo anno consecutivo, della rumena Valetudo-Serim, Dragomir. Denisa Ionela ha vinto in 5h14'56", argento per Aroa Sio Seiyo, team Land, 5h35'56" e terza piazza per Estelita Santin Fernandez, team Trastendia del 13 –Estrella Gal, 6h12'38".
Nella skyrace classica successi targati Valetudo-Serim. Nella prova rosa vittoria di Mutter Ingrid tempo 3h34'40", argento Virginia Perez Mesonero 3h35'38", team Prozis X trail/ Berg outdoor, e terza Marta Antonana con 3h50'32", team Gaf Sestao. Al maschile successo di Szabolcs Istvan Gyorgy 3h21'31", secondo Susano Eder Zarauza 3h22'05", team Cueto del Oso, e terzo Francisco Alonso Alvarez 3h22'23", team Cdm Alto Sil –mundsoks – e hacha.
Certamente per Valetudo-Serim una prestazione internazionale da incorniciare. Ringrazio Patrizia, Lolo e tutto lo staff della carrera Alto Sil per l'accoglienza.

Per classifiche: https://youevent.tv/sport/Clasificaciones.asp

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina