Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 12, 2023 1332volte

A Monza la presentazione della Polisportiva Moving

La squadra Moving La squadra Moving Foto di Roberto Mandelli

SERVIZIO FOTOGRAFICO DI ROBERTO MANDELLI
11 maggio 2023. Si è svolta ieri sera, a Monza, la presentazione, a quasi un anno esatto dal suo debutto sulle scene agonistiche, della Polisportiva Moving per l’anno 2023. A volere questa serata e a esserne brillante conduttore, con tanti aneddoti raccontati sui vari ospiti e atleti presenti, Rudy Malberti che della polisportiva è anche medico sociale.
Nel corso della serata è stato più volte ricordato come il binomio sport e solidarietà sia uno dei pilastri della polisportiva e proprio per questo la serata si è aperta con la presentazione di una nuova manifestazione, la River Run Valtellina, che si svolgerà il prossimo 24 settembre a Sondrio e che sarà a sostegno del Comitato Maria Letizia Verga, attivo nello studio e cura della leucemia e linfoma infantile (https://comitatomarialetiziaverga.it/), realtà che ha “toccato direttamente” un genitore del team Resina Valtellina che organizzerà la gara. Testimonial del Comitato anche Simone Gargiulo, presente alla serata non nelle vesti di Sindaco di Desio, ma, come ha più volte sottolineato Rudy, come amico.
Di solidarietà si è anche parlato grazie alla presenza, ormai fissa alle serate di Malberti, di Romano Parnigoni, Presidente del GS I Bindun l’associazione, nata nel 1982, con l’obiettivo di regalare un sorriso a chi dalla vita ha ricevuto poco o niente. A sostenere l’attività dei I Bindun, come già ricordato lo scorso anno, alcuni ex calciatori interisti: lo Zio Beppe Bergomi e Beppe Baresi. Non fanno mancare il loro sostegno anche i Matia Bazar il cui leader Fabio Perversi, presente negli scorsi anni, ieri sera era assente giustificato per impegni lavorativi.
Rudy ha poi sottolineato quanto fatto da Mamadou Cissè, atleta della polisportiva, impegnato nel sociale con l’Associazione Senegalesi di Legnano e dintorni.

Presenti alla serata le istituzioni sportive rappresentate da Martina Cambiaghi, delegata CONI per Monza e Brianza e Luca Barzaghi, Vice Presidente FIDAL Lombardia.
Malberti ha ricordato che la polisportiva, oltre che alla FIDAL è affiliata alla FITRI, per il triathlon, e alla FISKY, per lo skyrunning.
I campioni italiani 2022 di beach volley, Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta, i maratoneti Yassin Rachik e Said El Ormani, l’ostacolista Mario Lambrughi e il boxer ucraino Maxim Pradan hanno impreziosito la serata con la loro presenza e i loro aneddoti di gara, ma non solo. Proprio Maxim ha ricordato come lo scorso anno non poté partecipare alla serata perché impegnato in una missione umanitaria a sostegno dei suoi connazionali.

Doverosamente Rudy ha colto l’occasione per presentare e ringraziare i numerosi sponsor, vecchi e nuovi, che sostengono le attività della polisportiva e a tal proposito il clou della serata si è avuto con la presentazione degli atleti del sodalizio Moving: prima i FIDAL con alcune new entry come la ex campionessa italiana di maratona (Ravenna 2018) Eleonora Gardelli e il suo fidanzato Marco Scanzani, poi i FITRI e infine quelli dello skyrunning della FISKY.

Spazio è stato dedicato anche alla 61^ Monza Resegone, in programma il prossimo 17 giugno, con l’intervento di Enrico Dell’Orto, Presidente della Società Alpinisti Monzesi da sempre organizzatori della gara definita una “magica follia o una folle magia”. Poi presentazione delle due ambiziose squadre targate “Moving”: una maschile e una mista. La squadra maschile schiererà l’atleta di casa Tariq Bamaarouf e due super prestiti: Ahmed Mazoury e Andrea Soffientini. La squadra mista invece sarà tutta “made in Moving” con Eleonora Gardelli, Marco Scanziani e Giovanni Brattoli.
Con la citazione di Ippocrate “nessuna medicina ha un raggio d’azione tanto ampio quanto mettere un piede davanti all’altro” e l’ultimo applauso è poi stato dato il via all’ottimo rinfresco finale.

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Roberto Mandelli

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina