Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 16, 2023 1345volte

Super squalifica a Titus Ekiru, due volte vincitore della maratona di Milano

Titus Ekiru, Milano Marathon 2021 Titus Ekiru, Milano Marathon 2021 Foto Stefano Morselli

16 ottobre 2023. Ne avevamo PARLATO QUI, era il giugno 2022 quando l’agenzia di controllo AIU (Athletics Integrity Unit) aveva sospeso l’atleta keniano.

Ora è arrivata la sentenza, durissima: squalifica di 10 anni.

C’è un po’ di tutto a giustificare la pesante sentenza: doppia positività (Milano Marathon 2021 e Abu Dhabi Marathon, sempre nel 2021), manipolazioni, intese come prodotti atti a coprire l’utilizzo di sostanze dopanti, falsificazione di documentazione medica (grazie alla collusione con medici keniani).

Ora si cancelli tutto, ma per davvero; a cominciare dal miglior crono mondiale del 2021, 2h02’57 (almeno fino ad aprile), ovviamente questo della maratona più veloce mai corsa in Italia, che resta comunque a Milano ma col tempo di 2h03'55, il tempo del secondo classificato nella stessa edizione, Kipyego Reuben Kiprop

Per ora World Athletics non ha ancora recepito la notizia, ma cui auguriamo che rimuova a breve dal ranking le “gesta” di questo atleta, che ragionevolmente chiude qui la sua carriera (è del 1992).

https://worldathletics.org/athletes/kenya/titus-ekiru-14766247

Per chi vuole approfondire, ecco il pezzo originale pubblicato sul sito AIU, con tutto il percorso e le spiegazioni che hanno portato alla decisione.

https://www.athleticsintegrity.org/downloads/pdfs/other/Press-Release-AIU-BANS-TITUS-EKIRU-FOR-TEN-YEARS.pdf

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina