Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 17, 2018 487volte

Sabato la MontanaRun ricorderà i 170 anni della battaglia

Lo striscione affisso all'ingresso di Corte Spagnola Lo striscione affisso all'ingresso di Corte Spagnola Foto di Fabio Rossi

29 maggio 1848: è questa la data della battaglia risorgimentale di Curtatone e Montanara e l’amministrazione comunale di Curtatone apre le celebrazioni per il 170° anniversario con la seconda edizione della MontanaRun, corsa non competitiva che si disputerà sabato 19 maggio con partenza alle ore 17.00 proprio davanti al municipio posto in Corte Spagnola a Montanara. Con la collaborazione del Gruppo Podistico Buscoldo, sono stati predisposti tre percorsi di 3, 6 e 12 km per dare a tutti l’opportunità di partecipare, dai più preparati alle famiglie con bambini, delle quali è prevista una massiccia partecipazione grazie anche all’interessamento di alcune scuole (solo la scuola dell’infanzia di Eremo porterà ben 150 persone!). Ogni iscritto riceverà un vasetto di marmellata.

Al termine della propria fatica ci si potrà rifocillare con un lauto ristoro a base di risotto e si potranno ascoltare le note dei Lacio Drom, una acoustic cover band. 

Ovviamente saranno presenti in prima linea anche le istituzioni, a cominciare dal sindaco Carlo Bottani e dall’assessore Federico Longhi, i quali auspicano una buona presenza della cittadinanza, ma anche una discreta partecipazione da parte di tantissimi appassionati provenienti dal mantovano e da fuori provincia a suggellare, 170 anni dopo, quel senso di comune appartenenza e di aggregazione come fecero toscani (compresi un antenato di Indro Montanelli e uno di Amintore Fanfani) e campani: oggi per divertirsi e correre insieme, allora per combattere e scacciare l’invasore. 

Per informazioni: 347 1454121 (Luca Tanchella) – 345 3957662 (Ugo Luciano Bacchi)

 

SERVIZIO FOTOGRAFICO 2017

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina