Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 23, 2017 Fausto Capra 1030volte

Il C.S. San Rocchino Brescia festeggia il 2017

foto gruppo foto gruppo Fausto Capra

Nella nuova cornice della città lacustre di Desenzano del Garda, il Club Sportivo San Rocchino, del presidente Vittorio Brunetti e del vice Roberto Pettinari, hanno festeggiato con atleti l’indimenticabile stagione agonistica 2017 e scambiato gli auguri per le imminenti festività.
Il risultato in assoluto più risonante, riguarda il titolo italiano Assoluto sugli 800 m. vinto con caparbietà da Stefano Migliorati il 1 luglio a Trieste, rientrato dall’East Carolina (dove studia e fa atletica) per le festività Natalizie in famiglia. La vittoria di Stefano costituisce la prima per un bresciano nella suddetta disciplina. Sempre a livello nazionale è stato ricordato il titolo vinto dai master SM35 nella staffetta di cross a Gubbio con Raineri, Faustini, Tosi e Batel ed il titolo italiano SM40 nei 10mila in pista a Mantova vinto da Renato Tosi. Da ricordare inoltre, l’evergreen Davide Raineri che ha realizzato le nuove miglior prestazioni SM40 nei 1500, nel miglio e nei 3000m.
Numerosi poi i titoli individuali a livello provinciale e regionale su pista, nei cross e su strada.
Per il 2018 il Club San Rocchino ha presentato i nuovi arrivi, dove su tutti spicca l’importante nome dell’azzurrino U20 e Campione Italiano di Juniores di Maratonina di Mustafà Belghiti che proverà a ripetere i prestigiosi risultati di quest’anno nella categoria promesse. Altro nome da seguire con attenzione al passaggio nella categoria allevi il marocchino Moad Razgani che raggiunge nella ns. Società il fratello maggiore Yassin.
Auguri di Buone Feste a tutti!

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina