Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 05, 2018 2306volte

TNA: Marco Bonfiglio sospeso in via cautelare

Marco Bonfiglio Marco Bonfiglio Foto SiciliaRunning

Prosegue il momento negativo degli ultramaratoneti, questa volta è Marco Bonfiglio, uno degli atleti più prestigiosi e popolari,  ad essere stato sospeso in via cautelare dal TNA. Ecco quanto riportato sul sito della NADO ITALIA:

La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell'istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare il sig. Marco Bonfiglio (tesserato FIDAL) riscontrato positivo alla sostanza Betametasone (assunto con modalità diversa da quella consentita) a seguito di un controllo disposto dalla NADO Italia al termine della manifestazione di atletica “Ticino Ecomarathon 3^ edizione - Ultramarathon" svoltasi a Pavia il 14 ottobre 2018. 

 

5 commenti

  • Link al commento Mercoledì, 07 Novembre 2018 08:25 inviato da roberto rondoni

    Inorridisco a leggere certi commenti, fra un po' di tempo, l'essere pizzicati dopati, rientrerà nella normale vita d'atleta.
    C'è sempre l'avvocato delle cause perse che lavora per l'imbecille di turno.

    Rapporto
  • Link al commento Martedì, 06 Novembre 2018 17:52 inviato da Carlo

    Rispondo alla domanda di MFr,
    secondo la lista della WADA in vigore dal 1 gennaio 2018 alla voce "S9 - GLUCOCORTICOSTEROIDI" tra cui compare la sostanza incriminata è citato: "sono proibiti tutti i glucocorticosteroidi quando somministrati per via orale, endovenosa, intramuscolare o rettale".
    Leggendo questo trafiletto suppongo, quindi, ma mi si corregga se sbaglio, che le modalità di assunzione da lei citate siano ammesse solo per quanto riguarda la modalità di somministrazione topica (quindi potrebbe essere un cerotto o una crema) mentre tutte le altre modalità risultano vietate (credo che la stessa cosa sia valida per Luisa Betti anche se nel suo intervento non specifica la modalità di assunzione ma suppongo, vista la tipologia di infiammazione dichiarata, che ricada in nelle tipologie di assunzione non ammesse).

    Rapporto
  • Link al commento Rodolfo Lollini Martedì, 06 Novembre 2018 13:34 inviato da Rodolfo Lollini

    Sarebbe interessante conoscere la percentuale di "riscontrati positivi" sul totale degli ultramaratoneti controllati in quest'ultimo anno. Non passa settimana senza una notizia del genere.
    E per favore smettetela di usare termini come "leggerezza" per ultramaggiorenni, ultravaccinati che vivono in questo ambiente e si misurano con atleti riscontrati positivi che non vedono la gara successiva, ma non si fanno mai domande... salvo poi cadere anche loro in leggerezze...

    Rapporto
  • Link al commento Lunedì, 05 Novembre 2018 22:35 inviato da FMr

    Per saperne un po' di più, ecco Wikipedia:

    "Betametasone
    Modalità di somministrazione Orale - Topica - Intramuscolare
    Il betametasone è un farmaco antinfiammatorio steroideo, appartenente alla classe dei glucocorticoidi a lunga durata d'azione.
    Il betametasone è utilizzato per il trattamento di numerose malattie infiammatorie tra quali: asma bronchiale; artrite reumatoide; gravi allergie... Le formulazioni per uso topico dermatologico (crema, cerotti medicati) sono invece utilizzate nella terapia locale delle infiammazioni e delle manifestazioni allergiche cutanee.
    La formulazione in cerotto, in particolare a base di betametasone valerato, è particolarmente adatta per la psoriasi cronica a placche localizzata in zone difficili da trattare (es. ginocchio, gomito e faccia anteriore della tibia) per una superficie non superiore al 5% della superficie corporea, e per il trattamento di dermatiti sensibili ai cortisonici per la sua azione antinfiammatoria, antipruriginosa e vasocostrittrice".
    Quale sarà la "modalità diversa" di assunzione riscontrata in Bonfiglio?

    Rapporto
  • Link al commento Lunedì, 05 Novembre 2018 19:16 inviato da Nathalie Biasolo

    Prima di giudicare cerchiamo di capire cosa è realmente successo. A volte basta una leggerezza . Come è capitato con la pomata trofodermin. Agli effetti della prestazione una pomata per cicatrizzare non serve a niente ma è riscontrata belle analusi

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina