Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 14, 2018 847volte

Presentato il 62° Campaccio Cross Country

Foto di Gruppo Foto di Gruppo Foto di Roberto Mandelli

L’appuntamento, come da tradizione, era presso la sala Consiliare del Comune di San Giorgio su Legnano per la presentazione della 62^ edizione del Campaccio in programma il prossimo 6 gennaio.
Mi aspettavo una conferenza stampa tradizionale vedendo al tavolo Autorità Pubbliche, il Presidente della Unione Sportiva Sangiorgese, Tito Tiberti in qualità di direttore organizzativo e Marcello Magnani in veste di direttore tecnico e invece la prima parte è stata una piacevolissima sorpresa. Già prima dell’inizio con Maura e Davide ci eravamo chiesti come mai tanti bambini e ragazzi fossero presenti alla conferenza in una mattina di scuola, ma è bastato che il Sindaco di San Giorgio su Legnano, Walter Cecchin, si impossessasse del microfono dopo i saluti iniziali di Gianni Mauri, che l’arcano mistero è stato svelato.
I bambini/e della scuola primaria e le ragazze/i delle medie erano lì perché vincitori di due concorsi riservati a loro: ai bambini della scuola primaria è stato chiesto di fare un disegno sullo sport mentre ai più grandicelli, di scrivere un tema dal titolo “Lo sport, la corsa e il Campaccio”.
Emozionati i più piccoli, soprattutto quando hanno parlato delle loro esperienze al Campaccino, e un po’ più spavaldi i più grandicelli, hanno ritirato il premio anche se, ha più volte ribadito il Sindaco, tutti i disegni e i temi erano meritevoli di un premio. In realtà il premio tutti i bambini della primaria lo hanno avuto perché i loro disegni sono esposti nelle vetrine dei negozi di San Giorgio su Legnano durante il periodo natalizio.
Dopo il breve intervento del Presidente dell’Unione Sportiva Sangiorgese, Claudio Pastori, la parola è passata al direttore tecnico della gara, Marcello Magnani, che ha svelato i nomi dei protagonisti che saranno al via il 6 gennaio 2019 del 62° Campaccio.
In campo maschile occhi puntati sul giovane etiope (18 anni) Selemon Berega che dovrà vedersela con gli italiani Yeman Crippa, Daniele Meucci, Yohannes Chiappinelli e Simone Colombini. Al via ci saranno anche il neozelandese Zane Robertson e il turco Aras Kaya.
La gara femminile vedrà invece al via la nuova campionessa d’Europa under 20, Nadia Battocletti che, come diceva Magnani, domenica scorsa in Olanda ha corso una gara da assoluta protagonista.
Con lei saranno presenti anche Sara Dossena e Giulia Viola. Per tutte, l’avversaria da battere sarà la turca di origini keniane Yasemine Can che, sempre in Olanda, domenica scorsa, ha vinto il suo terzo oro consecutivo. Altre atlete degne di nota sono la 19enne Winfred Mutile Yavi,Norah Jeruto Tanui,Gloria Kite e Peruth Chemutai.
Prima dei saluti finali, Gianni Mauri ha ricordato che anche la 62^ edizione del Campaccio avrà il suo prologo sabato 5 gennaio con il tradizionale convegno tecnico e che questa volta avrà come tema la “programmazione nelle gare di endurance” con la partecipazione del DT della Nazionale di Atletica Leggera Antonio La Torre.
L’intraprendenza della Preside con la complicità del Sindaco, porterà, molto probabilmente, per la prima volta a far vivere al Campaccio anche una terza giornata. Infatti hanno chiesto, e Marcello Magnani si è impegnato a lavorare per questo, di organizzare un incontro fra gli studenti di San Giorgio su Legnano e qualcuno dei campioni che saranno fra i protagonisti la domenica mattina.    

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Roberto Mandelli

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina