Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 06, 2019 17105volte

Mantova: dramma sfiorato!

Marco Aldrovandi, il soccorritore Marco Aldrovandi, il soccorritore Foto di Antonio Rossi

Avremmo potuto essere sgomenti ed increduli con mille domande per la testa e invece, almeno stavolta, possiamo tirare un grosso sospiro di sollievo, molto grosso.

Lucio Meneghetti, noto podista mantovano tesserato per il GP Virgiliano classe 1968, ha rischiato di salutarci anticipatamente. Sabato durante un allenamento in solitaria è andato in arresto cardiaco. La fortuna ha voluto che in quel momento passassero in bicicletta Mattia Testa e Marco Aldrovandi, triatleti tesserati per la Canottieri Mincio.

Aldrovandi, tesserato Fidal con il Gruppo S. Pio X, raggiunto telefonicamente descrive così quanto accaduto: “Eravamo dopo Corte San Girolamo, sulla salitella che porta sulla ciclabile che va al diversivo. Lì, io e Mattia, abbiamo visto un uomo riverso a terra a pancia in giù. Mi sono avvicinato, l’ho chiamato per nome senza ricevere risposta: era in arresto cardiaco. Ho iniziato a fare tutte le manovre necessarie che mi hanno insegnato al corso di soccorritore. Mattia, nel frattempo, ha chiamato i soccorsi, poi mi ha dato una mano per quel che ho potuto spiegargli in trenta secondi. Dopo 18 minuti è arrivato il personale sanitario e dopo due scariche elettriche con il defibrillatore, dato che con il massaggio cardiaco non è mai andato in crisi di ossigeno, Lucio ha ripreso conoscenza”.

Meneghetti, che su queste pagine ha raccontato svariate sue corse, è stato poi trasportato in terapia intensiva. Già oggi potrebbe essere trasferito in reparto.

Ci si augura che la sua ultima corsa non sia stata la mezza di Pedemonte fatta il 1° maggio e chiusa in 1.34.10 e che possa nuovamente essere alla partenza di qualche gara del suo amato criterium mantovano. Forza Lucio, noi ti aspettiamo!

 

 

Lucio Meneghetti all'arrivo della gara di Cesole

Lucio Meneghetti

2 commenti

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina