Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 03, 2018 Ufficio Stampa Sardinia Trail 479volte

Antonio Filippo Salaris torna al Sardinia Trail

Antonio Filippo Salaris Antonio Filippo Salaris Foto Ufficio Stampa Evento

E’ arrivata l’iscrizione più attesa della 7^ edizione del Sardinia Trail: Antonio Filippo Salaris, originario di Uri in provincia di Sassari, parteciperà alla gara di corsa in montagna, conosciuta nel mondo come Ultra Trail, che si terrà nei giorni 18, 19 e 20 maggio in uno degli angoli più suggestivi ed incantevoli della Sardegna, dall’Ogliastra al Gennergentu da percorrere in tre tappe per una lunghezza di circa 100 km e 4000 metri di dislivello positivo.

Antonio Filippo Salaris, grande atleta delle gare più impegnative di maratona e resistenza, è uno dei più forti podisti italiani da deserto; vanta un personale di 2h34'51" sulla distanza della maratona, ottenuto a Londra nel 2010 all'età di 39 anni. Nel 2011 vince la nona edizione della maratona sulla sabbia di San Benedetto del Tronto, e nello stesso anno conquista anche la prima edizione della 100 km du Senegal, corsa a tappe nel paese africano.

Nel 2012 con la squadra di Marco Olmo partecipa alla Marathon des Sables in Marocco, classificandosi al 7º posto assoluto e contribuendo alla vittoria nella classifica a squadre insieme a Marco Olmo (14º) e Lorenzo Trincheri (5º). Sempre nel 2012 si classifica 2° alla prima edizione del Sardinia Trail. Nel 2013 si classifica ancora al 2° posto al Sardinia Trail. Nel 2013 ottiene un’importante 4° posto alla Marathon des Sables; nel 2014, l’atleta di Uri conclude di nuovo la Marathon des Sables, resa ancora più estrema da tappe più lunghe e più dure rispetto alle precedenti edizioni, con un 6° posto assoluto, battagliando sino alla fine e riconfermandosi così tra i migliori atleti europei.

Infine, nel 2015 Filippo Salaris, conquista le vette della classifica vincendo il Sardinia Trail. “Il marocchino italiano”, così soprannominato oramai, affronta le gare più estreme allenandosi due ore nel tapis roulant con le stufe puntate in faccia per adattarsi alle temperature più torride e cibandosi con bottarga di muggine e pane duro.

Previsti percorsi impervi e sempre più spettacolari per i partecipanti del Sardinia Trail 2018, come già recita il noto slogan dell’evento: un “paradiso tutto da correre”, tra il Gennargentu e le magiche spiagge di Cardedu e Tertenia, attraversando i territori interni dei comuni di Lanusei, Arzana, Gairo, Cardedu, Tertenia e Desulo.

L’evento è organizzato dalla GLE in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna, con gli assessorati allo Sport e al Turismo.

Regolamento, programma e modalità di iscrizione si possono consultare sul sito www.sardiniatrail.com.

Altre informazioni: Antonio Filippo Salaris, italiano, 46 anni, residente a Uri (SS). Nato a Sassari. Professione: imprenditore. 2010 Maratona di Londra con un personale di 2h34’51”; 2011 vincitore della nona edizione della maratona sulla sabbia di San Benedetto del Tronto, vincitore della prima edizione della 100 km du Senegal; 2012 Marathon des Sables 7° assoluto, Ultratrail di Macomer 2° posto, 1^ edizione del Sardinia Trail 2° posto, Campionato italiano Ultratrail di Magraid a tappe 2° posto; Sempre nel 2012 si classifica 2° alla prima edizione del Sardinia Trail. Nel 2013 si classifica ancora al 2° posto al Sardinia Trail e al 4° posto alla Marathon des Sables, vincitore della Maratonina Pischeredda di Oristano, vincitore della granfondo del Sulcis; 2014 Marathon des Sables 6° assoluto. Infine nel 2015 Filippo Salaris conquista le vette della classifica vincendo il Sardinia Trail.

PERCORSI:

Sardinia Trail: 100 km, da correre in 3 tappe, con 4.000 mt di dislivello positivo, attraversando il massiccio del Gennargentu (tappa a Punta La Marmora) fino alle spiagge dell’Ogliastra.

Location: Hotel Club Saraceno Confermata la sede operativa a Tortolì-Arbatax con base logistica nell’incantevole Hotel Club Saraceno a 50 metri dalla lunga distesa di sabbia accessibile direttamente dall’hotel, nella suggestiva Baia di San Gemiliano ad Arbatax ideale per coniugare sport e relax. La spiaggia, lunga complessivamente 2 km. circa è sovrastata sul lato nord dalla Torre Saracena di “Taratasciàr” (“tredicesima torre” in arabo), una lunga distesa di sabbia di grammatura media con un fondale dolcemente digradante.

Lungo la spiaggia, attrezzata con ombrelloni e sdraio (gratuitamente a disposizione dei partecipanti), potrete rilassarvi e godere del sole del Mediterraneo, veleggiare nelle splendide acque della baia o cavalcare le onde con il surf. Partecipa anche tu e potrai vivere un’esperienza indimenticabile!

È possibile iscriversi come Atleta o come Accompagnatori:

QUOTA ISCRIZIONE SARDINIA TRAIL: € 420,00 entro il 31 ottobre 2017 € 470,00 entro il 31 dicembre 2017 € 520,00 entro il 31 gennaio 2018 € 580,00 entro il 20 Aprile 2018

QUOTA ISCRIZIONE ACCOMPAGNATORE: Fascia unica: € 360,00

QUOTA ISCRIZIONE LIGHT (NOVITA') € 120,00 entro il 31 ottobre 2017 € 150,00 entro il 31 dicembre 2017

La quota comprende l’iscrizione a tutte e 3 le tappe, assistenza e rifornimenti lungo il percorso, pacco gara e pasta party all’arrivo. Info, regolamento e iscrizioni: www.sardiniatrail.com / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / tel. 349-51.64.713.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina