Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 15, 2019 Ufficio Stampa Evento 168volte

Sabato 21 si corre il Rosetta Verticale Trail Run

Il vincitore 2018 Davide Magnini Il vincitore 2018 Davide Magnini Foto Ufficio Stampa Evento

E’ tutto pronto a San Martino di Castrozza per la terza edizione della Rosetta Verticale Trail Run, che sabato 21 settembre tornerà ad animarsi in occasione della terza e penultima tappa di Trentino Vertical Circuit. Fra gli oltre 100 iscritti che ad una settimana dal via hanno già confermato la presenza ci sono anche due nazionali dello sci di fondo, non sicuramente avvezzi alle competizioni di sola ascesa, ma con un motore decisamente rodato. Si tratta del due volte medaglia ai campionati mondiali nella team sprint Dietmar Noeckler, pusterese delle Fiamme Oro, e della sua fidanzata Ilaria Debertolis (atleta di casa) che per affinare la loro preparazione in vista della prossima stagione di Coppa del Mondo hanno deciso di sfidare sé stessi sul pendio di una delle gare in assoluto più spettacolari d’Italia. E sempre in tema campioni dello sci di fondo ha deciso di tornare alle competizioni dopo il problema tendineo anche la olimpionica Antonella Confortola, lei che qualche anno fa con le gare vertical invece aveva davvero un grande feeling. Per la fiemmese si tratta dunque del rientro alle competizioni con l’obiettivo di ritrovare sensazioni positive.

Non mancheranno poi gli atleti che stanno lottando per la classifica nel Trentino Vertical Circuit e gli specialisti dei vari team italiani e stranieri che ufficializzeranno le iscrizioni negli ultimi giorni.

Per gli organizzatori dell’Asd Primiero Ex3me sono giorni di intenso lavoro per allestire il tracciato e i servizi in maniera ottimale, su un percorso dal fascino unico che vede la partenza dal centro di San Martino di Castrozza e arrivo in vetta a Cima Rosetta, sviluppandosi sul versante ovest delle pendici del Cimon della Pala con una lunghezza di 6,9 chilometri e 1279 metri di dislivello positivo. Dopo lo start i concorrenti salgono verso il Rifugio Colverde transitando sotto l’omonima cabinovia, per poi proseguire lungo il celebre sentiero 701. I concorrenti si dirigono verso il Dente del Cimon, quindi transitano sotto Cima Corona e nella zona d’arrivo della Funivia Rosetta. Giunti a quel punto rimane l’ultimo strappo in salita verso la croce di vetta di Cima Rosetta, dove è allestito l’arrivo, con la possibilità per tutti gli atleti di vedere ripagati i propri sforzi grazie ad una vista a 360° sul Cimon, sull’Altipiano delle Pale e sul fondovalle del Primiero.
Al pari della scorsa edizione, gli organizzatori hanno previsto un rimborso spese per i primi cinque classificati maschi e per le prime tre donne, con un ulteriore premio di 100 euro per chi riuscirà a battere il record della gara, stabilito lo scorso anno dal vincitore Davide Magnini (52’22”), mentre al femminile s’impose Corinna Ghirardi (1h09’48”), con il primato della gara ottenuto però nel 2017 dalla bellunese Cecilia De Filippo con il tempo di 1h09’09”.

Le iscrizioni online sono ancora effettuabili sul sito www.eventbrite.it fino alle ore 24 di giovedì 19 settembre, previo versamento della quota di 30 euro, comprensiva di pacco gara e pasta party. Per i ritardatari c’è la possibilità di iscrizione, con un sovrapprezzo di 5 euro, anche nelle giornate di venerdì 20 settembre dalle 17 alle 19 presso l’Hotel Regina a San Martino di Castrozza e sabato 21 (a partire dalle 7) presso il Palazzetto dello Sport, fino a esaurimento pettorali.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina