Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 02, 2019 Gianni Tempesta 120volte

Successo per la “Pavese Day”

Una foto del Pavese Day Una foto del Pavese Day Foto di Gianni Tempesta

Si è tenuta domenica 1° dicembre la consueta “Festa dell’Atletica Pavese”, un’intera giornata dedicata alla società vogherese. Iniziata fin dal mattino, quando si è svolto il Campionato sociale su strada, sulla distanza di 5 chilometri. In questo caso si sono laureati campioni sociali Abdul Koulibli (Over 18), Eduard Qepuri (Over 40), Daniele Giacobone (Over 50), Gianni Tempesta (Over 55), Claudio Prete (Over 60), Giancarlo Sfondrini (Over 65), Francesco Puccio (Over 70), Katia Le Rose (Over 18), Luisa Celasco (Over 50), e Francesca Mattiolo (Over 70).
Si è proseguito poi con l’Assemblea della compagine rossoblu, dove si è illustrata l’attività di tutta l’annata sportiva. A cominciare dagli ottimi risultati ottenuti da alcuni atleti della società, in primo luogo da Fabrizio Marchetti, nominato atleta dell’anno per i podi conquistati sia ai tricolori FIDAL che UISP, poi da Vincenzo Cavallaro e Giampaolo Galleani, anche loro sugli scudi alle rassegne nazionali. A livello provinciale, la squadra vogherese è riuscita a salire tre volte sul podio nelle altrettante rassegne svoltesi nel 2019: FIDAL, UISP ed ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA. Davide Legnari (M55) e Francesco Macrì (M65) hanno siglato una bella doppietta, a livello individuale, imponendosi nei campionati FIDAL e UISP; Carilla Invernizzi ha vinto nella Over 70 della FIDAL ed è stata 3° nella Over 60 UISP. Altri terzi posti sono stati conquistati da Luisa Celasco nella Over 50 FIDAL, Giuseppe Fiini nella Over 65 della UISP e Fabio Betisonzi nella Over 40 FIDAL.
Molto intensa è stata, come al solito, l’attività organizzativa, con 19 manifestazioni proposte nel corso dell’annata sportiva. Gli eventi più importanti rimangono quelli della Corsa delle Terre Diverse, che si è svolta a Salice Terme il 31 marzo scorso, e del Trofeo di S. Zaccaria, svoltosi il 4 agosto, che hanno contato entrambi circa 800 partecipanti.
Uno degli elementi caratterizzanti della Società è stata, ancora una volta, quella inerente all’attività sociale solidaristica. Con il “Torneo di Calcio senza Barriere”, la corsa podistica “Vivilcarcere” e il “Torneo di Calcio Balilla”, che si sono tenuti all’interno della Casa Circondariale di Voghera. La società ha partecipato fattivamente all’allestimento della “Staffetta Podistica da Voghera a Milano”, per non dimenticare le stragi di Bologna, Brescia e Piazza Fontana a Milano. In occasione del Vivicittà, della Pink Run dell’8 marzo (che ha contato oltre 250 partecipanti), e dell’originale “Corsa Pesistica” (con classifica in base al peso degli atleti), si sono raccolti fondi per Emergency, per i profughi siriani, per il centro d’accoglienza minori di Don Mapelli a Zinasco, e per attività sociali della società. In occasione della “Corsa dei Babbi Natale”, si sono donati generi alimentari alle mense dei poveri cittadine.
L’Atletica pavese è stata particolarmente attiva anche nell’attività di trekking (la cui punta di diamante è stata la partecipazione alla prima parte una parte del Camino di Santiago di Compostela; e nella partecipazione a diversi Trail di rilevanza nazionale.
Al termine dell’Assemblea si è quindi provveduto a premiare i più assidui atleti, con oltre 50 riconoscimenti assegnati. Per una graduatoria che ha visto primeggiare Carilla Invernizzi su Gianni Tempesta e Davide Legnari.
 n conclusione si è svolta la parte più ludica della giornata con il pranzo sociale, presso l’agriturismo La Stanga di Calvignano, cui hanno presenziato una trentina di intervenuti.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina