Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 30, 2018 ASPD No al Doping e alla Droga 400volte

Maia Cotrin regina della Straragusa

Maia Cotrin sul podio Maia Cotrin sul podio Foto Sicilia Running

Margarteh Maia Cotrin vince la quindicesima edizione della Straragusa. La forte atleta di origini brasiliane ha chiuso la mezza maratona col tempo di 1:26:47 staccando di appena 6 secondi la seconda arrivata Tercier e guidando la squadra di 56 atleti della No al Doping.

Bravi anche gli uomini: Taranto e Firrincieli hanno, infatti, sfiorato il podio rispettivamente della maratona e della Straragusa.

Nella maratona il primo della No al Doping è stato il capitano Enzo Taranto che ha conquistato il quarto posto assoluto e il primo di categoria, chiudendo col tempo di 2:52:15. A seguire Salvatore Gianchino col tempo di 3:06:03, Enzo Tidona con 3:44:44, Andrea Marangio con 3:54:35, Amalchide Occhipinti 5:11:13.

Nella StraRagusa ottimo tempo per Orazio Firrincieli, quinto assoluto e terzo di categoria con 1:20:16, A seguire Antonino Iozzia 49esimo col tempo 1:25:44, Daniele Sammatrice 57esimo con 1:26:32, Massimo Bertone 58esimo con 1:26:33, Gianluca Di Giorgi 63esimo con 1:27:02, Gaetano Gulino 64esimo con 1:27:11, Giovanni Sanzone 70esimo con 1:28:12, Luca La Motta 75esimo con 1:28:41, Giovanni Gatto 80esimo con 1:29:04, Marco Noto 102esimo con 1:30:42, Andrea Castronuovo 109esimo con 1:31:27, Giovanni Cascone 112esimo con  1:31:42, Biagio Pelligra 114esimo con 1:31:50, Giovanni Naselli 127esimo con 1:32:40, Giombattista Liguori 130esimo con 1:32:50, Fabio Cirignotta 144esimo con 1:34:12, Maurizio Vacirca 157esimo con 1:34:54, Carlo Piramide 158esimo con 1:35:00, Mirco Incardona 160esimo con 1:35:07, Davide Guastella 161esimo con 1:35:15, Alessandro Occhipinti 162esimo con 1:35:22, Angelo Panagia 165esimo con 1:35:44, Giuseppe Guccione 170esimo con 1:35:57, Salvatore Cinnirella 189esimo con 1:36:43, Giulio Linguanti 203esimo con 1:37:12, Salvatore Candiano 209esimo con 1:37:36, Gaetano Vizzini Bisaccia 228esimo con 1:39:10, Biagio Giovanni Emolo 238esimo con 1:39:34, Laura Tummino 242esima con 1:39:44, Giuseppe Salamone 257esimo con 1:40:59, Rosario Di Natale 264esimo con 1:41:44, Giovanni Calogero 267esimo 1:41:51, Maurizio Randazzo 280esimo con 1:42:59, Fabio Schembari 283esimo con 1:43:03, Rosario Marangio 303esimo con 1:44:43, Emanuele Mugnas 307esimo con 1:45:05, Cristian Lagana 310esimo con 1:45:11, Rosario Giacinti 316esimo con 1:45:44, Emanuele Piccione 330esimo con 1:46:13, Rosario La Terra 344esimo con 1:46:44, Rosario Occhipinti 360esimo con 1:48:24, Sergio Lo Presti 367esimo con 1:49:16, Giovanni Macca 378esimo con 1:50:17, Antonia Iaquez 385esima con 1:50:27, Antonio Iacono 395esimo con 1:52:52, Salvatore Cirnigliaro 397esimo con 1:53:20, Emanuele Lauria 407esimo con 1:53:58, Francesco Marangio 420esimo con 1:55:05, Emanuele Cassibba 436esimo con 1:57:25, Concetta Rimmaudo 437esima con 1:57:32, Giovanni Licitra 483esimo con 2:05:31, Filippa Iozzia 484esima con 2:05:31, Renato Betto 488esimo con 2:07:20, Elio Vindigni 505esimo con 2:10:06, Rosaria Gulino 538esima con 3:00:39.

Con questa gara la No al Doping dà il benvenuto a tutti i nuovi iscritti: sono tanti i podisti che hanno scelto Ragusa per correre la loro prima mezza maratona e la No al Doping è orgogliosa di poter crescere sempre di più, diffondendo i valori di lealtà, umiltà e coraggio che la contraddistinguono.

Ora il circo si sposta a Vittoria per la gara di trail running più importante della provincia. L’Ecotrail Val d’Ippari fa parte del circuito Ecotrail Sicilia e richiama ogni anno centinaia di podisti da tutta la Sicilia facendo riscoprire il fantastico paesaggio naturale accessibile a pochi metri dal centro abitato. L’appuntamento è per domenica alle ore 7,45 alla villa comunale. Walktrail di 17 km, trail running di 17 km e walk trail di 7 km.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina