Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 23, 2020 575volte

Annullata anche Venice Marathon, resta solo la virtual

Una fase delle precedenti edizioni Una fase delle precedenti edizioni Foto Organizzatori

23 Settembre - Due in un giorno, fa davvero male: dopo Firenze, a distanza di qualche ora, anche la Venice Marathon dichiara l’annullamento dell’edizione 2020, che lascia spazio esclusivamente alla gara virtual.

Di seguito, il comunicato ufficiale apparso sul sito della manifestazione, che ci auguriamo possa riprendere il normale svolgimento nel 2021:

“Nonostante il nostro impegno quotidiano, in stretto e continuo contatto con le amministrazioni locali, le istituzioni sanitarie e la Fidal per cercare di organizzare anche quest’anno una manifestazione in linea con le tradizioni e i contenuti della Venicemarathon, la forte preoccupazione per una situazione epidemiologica ancora in corso, soprattutto all’estero, ci ha costretti a prendere atto, con grande rammarico ma con doveroso senso di responsabilità, dell’impossibilità di gestire in sicurezza sanitaria gli eventi che lo scorso anno hanno coinvolto circa 30.000 persone tra atleti, ragazzi delle scuole, volontari, forze dell’ordine e addetti ai lavori”. Queste le parole del presidente di Venicemarathon Piero Rosa Salva, che riassumono l’impegno profuso dalla macchina organizzativa in un periodo così difficile.
D’altronde, bisogna considerare anche il fatto che dei quasi 5.000 iscritti, circa 1.500 sarebbero arrivati dall’estero con tutte le difficoltà del momento e i restanti dalle diverse regioni d’Italia comunque con seri problemi logistici e di trasporto.
La Città di Venezia per volontà soprattutto dell’Amministrazione Comunale ha dimostrato al mondo la capacità di realizzare, in questo periodo difficile, gli eventi tradizionalmente più importanti come la Mostra Internazionale del Cinema, la Regata Storica e molti altri. Per questo, anche gli organizzatori di Venicemarathon vogliono lanciare un messaggio di continuità ed entusiasmo.
Nasce quindi una “Venicemarathon Special Edition” che dal 24 ottobre al 1 novembre 2020 vedrà lo svolgimento di una innovativa “Venicemarathon Virtual Race 42K e 10K”, della spettacolare “Venicemarathon One for All” e di un Convegno sulle problematiche della pratica sportiva in tempo di pandemia, grazie al supporto dell’Ulss 3 Serenissima e di un Expo Village interattivo che ospiterà un intenso programma interattivo.

Venicemarathon One for All
Saranno selezionati un solo atleta per la categoria maschile e una per quella femminile, che correranno in rappresentanza di tutti gli iscritti domenica 25 ottobre sul percorso originale da Villa Pisani (Stra) a Riva Sette Martiri in Venezia, scortati dalle Forze dell’Ordine lungo tutto il percorso garantendone lo svolgimento in totale sicurezza, e da una troupe video che documenterà l’evento live per i canali web e social di Venicemarathon, dei media partner (Corriere dello Sport, Tuttosport e Il Gazzettino) e dal network internazionale PMG Sport.

Venicemarathon Virtual Race 42K e10K
Tutti gli altri atleti iscritti, sia nella maratona che nella distanza più breve di 10K, potranno partecipare correndo individualmente lungo percorsi scelti da loro stessi. La distanza dovrà essere precisa (42.195 metri o 10 km) e ricoperta in un’unica volta (non a tappe). Gli iscritti avranno però a disposizione una settimana di tempo per realizzarla: dalle ore 9 di domenica 25 ottobre fino allo scadere della mezzanotte di domenica 1 novembre. Partecipare sarà molto semplice: basterà scaricare un’applicazione che verrà fornita a tutti gli iscritti dall’organizzazione, che raccoglierà e invierà direttamente la prestazione al sistema che automaticamente stilerà una classifica. Inoltre (solo domenica 25 ottobre) gli atleti che si prenoteranno avranno la possibilità correre la “Virtual 10K” al Parco San Giuliano di Mestre sul percorso già certificato di 10 km da percorrere individualmente e con partenza a piacere dalle 9 alle 18 e dove potranno attendere il passaggio al 30^ chilometro della “Venicemarathon One for All” nel rispetto delle normative Covid. Tutti gli iscritti, oltre alla t-shirt ufficiale dell’evento, riceveranno l’esclusiva medaglia celebrativa, opera dell’americano Milton Glaser, uno dei più importanti grafici ed illustratori contemporanei, recentemente scomparso. Celeberrimo in tutto il mondo è il suo logo “I LOVE NY”. Ma Milton era anche un grande amico di Venezia e tra i suoi ultimi lavori si annovera, appunto, l’immagine e la medaglia studiata per la 35^ Venicemarathon.

Iscrizioni e posticipi al 2021 e 2022
Gli organizzatori hanno stabilito il tetto limite di partecipazione alle “Virtual Race” che sarà di 5.000 nella maratona e di 2.000 nella 10K. Ad oggi, il numero delle persone già iscritte alla 35^ Venicemarathon è rispettivamente di 3.352 nella 42K e 1.198 nella 10K. Le iscrizioni sono già aperte e tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.venicemarathon.it. Tutti coloro che invece non vorranno partecipare a questa edizione speciale, avranno salvaguardata la propria iscrizione per l’edizione 2021 o addirittura quella del 2022. Maggiori dettagli verranno comunicati direttamente agli atleti e il posticipo potrà essere effettuato direttamente dall’atleta sempre tramite il sito ufficiale.

 

NdD. Vedremo se da questa morìa di maratone (annunciata il giorno dopo delle elezioni: sai mai che se lo dicevi il giorno prima scatenavi il voto di protesta dei podisti...?) si salveranno quella di San Marino (prevista domenica prossima 27: ma lì per fortuna non siamo in Italia), quella di Pescara (annunciata per il 18 ottobre), quella Eco di Alba (prevista per lo stesso 25 ottobre di Venezia). E non diciamo nulla delle maratone tuttora in calendario da novembre in poi (ma Firenze, come sappiamo, ha già mollato). E per favore, smettiamola con le Virtual: sono una buffonata, e a quanto pare anche una scusa per non restituire i soldi delle iscrizioni [Fabio Marri]

 
What do you want to do ?
New mail

1 commento

  • Link al commento Sabato, 26 Settembre 2020 20:45 inviato da DANILO BERTOLINI

    Che vergogna,fino a pochi giorni prima invitavano ad acquistare il pacchetto iscrizione+hotel,io,già iscritto ho pagato l'hotel pagando 102 euro a fronte della stesso tipo di camera(scoperto dopo su booking a 68 euro!!!!!
    così io devo "regalare" per un anno i miei soldi a questa gente,pensavo che a Bologna si fosse toccato il fondo,ma qui siamo scesi ancora più in basso.La One for all poi è una buffonata fatta solo per farsi un po' di pubblicità.VERGOGNA,VERGOGNA.

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina