Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 03, 2020 302volte

Assoluti di Maratona: a Reggio Emilia anche l'edizione 2021

Reggio Emilia raddoppia: la Città del Tricolore ospiterà il campionato italiano di maratona anche nel 2021. L’annuncio di Marco Benati

Costretti ad organizzare un campionato italiano assoluto di maratona in piena emergenza sanitaria (domenica 13 dicembre 2020 lo start dall’Ente Fiera di Mancasale) e beffati dalla forzata assenza di pubblico, gli organizzatori della Tricolore Sport Marathon e la Reggio Emilia sportiva saranno “risarciti” con il bis del campionato italiano nel 2021 quando, si spera a “porte aperte” e con migliaia di partecipanti, andrà in scena la 25esima edizione della Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore.

A darne l’annuncio Marco Benati, presidente regionale della Federazione Atletica, a fianco della Tricolore Sport Marathon in quella che definisce “un’impresa”, ovvero mantenere in piedi un campionato italiano 2020 di maratona in una situazione di estrema difficoltà: “Reggio e gli organizzatori meritano un nuovo campionato italiano, l’anno prossimo, all’interno di una maratona “normale”. E’ un mio impegno: chi ha faticato, chi si è dato da fare, chi si è preso responsabilità, è giusto che venga premiato”.

In Federazione nessun dubbio o c’è stato chi ha pensato di rinunciare al campionato tricolore 2020 di maratona?
“Le opinioni diverse non mancavano, come è normale che sia. Ma posso dire che da parte del sottoscritto e del presidente nazionale Alfio Giomi dubbi non ce ne sono mai stati. I timori sono umani, ma applicando e rispettando le regole credo fermamente sia stato giusto confermare la gara”.

Resta il fatto che per la Tricolore Sport Marathon si tratta di uno sforzo extra.
“Su questo non c’è dubbio, è un aggravio organizzativo e di responsabilità, basti pensare ai controlli cui saranno sottoposti gli atleti”.

Il che accresce il messaggio di ripartenza.
“Il significato è enorme, non solo sportivo: malgrado tutto non molliamo. Sempre con gli accorgimenti del caso, questo è bene ribadirlo”.

Che gara vedremo?
“I numeri di partecipazione saranno inevitabilmente ridotti: da una parte i minimi di partecipazione piuttosto selettivi per non sovraccaricare l’organizzazione, dall’altra la sfilza di maratone rinviate in stagione; per molti atleti il 2020 di fatto si è trasformato in un anno sabbatico, o quasi. Ma non dimentichiamo che nel 2021 ci saranno le Olimpiadi, e per molti sarà l’ultima occasione di mettersi in mostra. Mi aspetto una gara maschile “compatta”, con qualche atleta straniero a caccia del tempo, mentre in quella femminile vedo 4-5 italiane in lotta per la vittoria e per giocarsi le proprie carte in chiave pass olimpico”.

Purtroppo mancherà una componente importante: il pubblico.
“E da questo punto di vista sarà una tristezza. Ma gli atleti, per quanto detto poco fa, faranno la loro parte, ne sono sicuro. La posta in palio non manca, non guarderanno in faccia nessuno”.

Reggio Emilia e la Tricolore Sport Marathon quindi “portano a casa” anche il campionato italiano di maratona 2021. E’ la storia che si ripete: Reggio era già stata sede dei tricolori di maratona per due anni di fila, nel 1975 e nel 1976.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina