Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 18, 2021 Ufficio Stampa Evento 248volte

Domenica si corre il 27° Giro del Lago di Santa Croce

La presentazione del Giro La presentazione del Giro Foto Ufficio Stampa Evento

17 agosto – In Alpago (Belluno) domenica si disputerà la 27^ edizione del Giro del Lago di Santa Croce, appuntamento multisport (si potrà infatti partecipare in bicicletta, correndo a piedi, sui roller oppure passeggiando) che è organizzato dal comitato Alpago 2 Ruote&Solidarietà e che ha come obiettivo la raccolta di fondo a favore di due realtà che vivono esclusivamente di donazioni, vale a dire l’associazione pordenonese “Via di Natale”, la realtà che gestisce la Casa “Via di Natale” di Aviano dando assistenza ai malati terminali oncologici e ospitalità ai familiari, e della “Cucchini”; associazione bellunese che si occupa di assistenza sanitaria, fisioterapica e sociale del malato oncologico in fase evolutiva irreversibile. In programma una prova di ciclismo sui 17.4 chilometri, una prova di podismo (sulla stessa distanza), una riservata alle handybike (sempre sulla medesima distanza), una sui roller (4.8 chilometri) e una pedonata (7 chilometri).

«Dopo il 2020 nel quale, causa emergenza sanitaria legata al Covid-19, il Giro non si è disputato, anche se la raccolta fondi ad esso collegata si è svolta regolarmente,  siamo pronti per la 27^ edizione» ha affermato Ennio Soccal, presidente del comitato Alpago 2 Ruote&Solidarietà, nel corso della presentazione avvenuta martedì 17 agosto a Palazzo Piloni, sede dell’Amministrazione provinciale di Belluno. «Non è stato affatto semplice organizzare il Giro in questo 2021, facendo fronte alle tante normative tese a garantire la sicurezza sanitaria. Abbiamo lavorato con entusiasmo e dando il massimo, convinti che fosse indispensabile ripartire e ridare slancio alla solidarietà per sostenere, nel nostro caso, due associazioni che vivono esclusivamente di donazioni e che nei mesi scorsi hanno sofferto non poco proprio perché i tanti eventi che li sostengono non si sono potuti disputare».

«Sarà un Giro un po’ diverso dalle ultime edizioni» ha detto ancora Soccal. «Non ci saranno le partenze-fiume cui eravamo abituati, ma tante partenze di piccoli gruppi, per evitare il più possibile assembramenti. Inoltre, l’iscrizione è legata al possesso del green pass o tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti l'evento e alla presentazione dell’autocertificazione Covid, scaricabile dal sito ìwww.2ruotealpago.it. Per poter svolgere la manifestazione in massima sicurezza confidiamo nella responsabilità da parte di tutti i partecipanti».

Le iscrizioni saranno possibili mercoledì 18 agosto, giovedì 19 agosto, venerdì 20 agosto e sabato 21 agosto dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 presso la sede del Comitato Alpago 2ruote&solidarietà, allo Sportello dell’Alpago del Centro Servizi per il Volontariato, in piazza Papa Luciani, Puos d’Alpago e domenica 22 agosto dalle ore 9 e fino alle 10.30 presso gli impianti sportivi dell’Unione Montana dell’Alpago di via al Lago, sempre a Puos d’Alpago. Proprio agli impianti sportivi verrà dato il via mentre l’arrivo è fissato al tradizionale traguardo di via Verdi, sempre a Puos.

La quota di iscrizione, fissata in 7 euro, comprende la maglietta – ricordo (disegnata quest’anno dal giovane artista di Tambre Tommaso Bortoluzzi e destinata ai primi 2.500 iscritti), il ristoro e l’assistenza medica. «La sicurezza è uno dei nostri obiettivi primari» ha sottolineato ancora Soccal «e in questo senso va la chiusura totale al traffico dei 17 chilometri del tracciato, dalle 9.30 alle 12.30.

Alla presentazione della 27^ edizione del Giro del Lago sono intervenuti il presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin, il sindaco di Alpago, Umberto Soccal, il sindaco di Tambre e presidente dell’Unione Montana Alpago Oscar Facchin, il presidente di Aics Belluno, Davide Capponi, e la presidente provinciale dell’Associazione bellunese dei volontari del sangue Gina Bortot. Da tutti loro è stato sottolineato come il Giro rappresenti un momento storico di solidarietà ma anche un’occasione per far ripartire la socialità di un territorio che ha nel volontariato uno dei punti di forza.

Per approfondimenti si possono consultare il sito internet www.2ruotealpago.it o i profili social Facebook e Instagram. Informazioni sono reperibili anche allo 0437 471103, dalle 15 alle 18, fino a sabato 21 agosto. 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina