Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 15, 2021 Ufficio Stampa Varese City Run 429volte

Varese City Run: tutta la città pronta a correre insieme

Un momento della conferenza, il patron Stefano Colombo  (in piedi) presenta la manifestazione Un momento della conferenza, il patron Stefano Colombo (in piedi) presenta la manifestazione A.Paglia

Presentata oggi la Varese City Run, manifestazione di corsa su strada che prevede 10 chilometri, mezza maratona oltre a a due non competitive di 3 e 10 chilometri 

Varese, 15 settembre 2021. Quando lo sport chiama, Varese risponde: il weekend del 9 e 10 Ottobre torna finalmente, dopo l’edizione zero del 2019 e lo stop obbligato del 2020, la VARESE CITY RUN, il maxi-evento sportivo patrocinato dal Comune di Varese e organizzato da SPORTPIU’ in collaborazione con la ASD Varese Atletica. 

“La città – spiega il Sindaco Davide Galimberti - è pronta ad accogliere centinaia di corridori per le sue strade principali: saranno due giorni pieni di iniziative coinvolgenti pensate per soddisfare proprio tutti, dai runner professionisti ai bambini, dalle società sportive varesine alle famiglie, dai podisti amatoriali ai curiosi e appassionati spettatori di sport!” 

Si parte sabato con le associazioni sportive cittadine che saranno protagoniste della Festa dello Sport presso lo Stadio F. Ossola, che si trasformerà in un vero e proprio villaggio olimpico varesino e sarà il cuore pulsante del weekend!

È da qui che domenica partiranno (e arriveranno!) le gare di corsa in programma: Varese HALF MARATHON (21,097 km per la prima mezza maratona Fidal nella storia della città) e Varese TEN  official (10 km competitiva Fidal) per i podisti professionisti e per chi vuole provare a superare i suoi limiti.

Sempre domenica e sullo stesso percorso verranno organizzate anche la VareseTEN (10 Km non competitiva) e una FamilyRUN da 3km che sarà un “running party” aperto a tutti e in collaborazione con Il Ponte del Sorriso ONLUS! 

“Dopo questo periodo molto difficile per il mondo sportivo – spiega il Presidente di Sportpiù Stefano Colombo - l’obiettivo è quello di tornare a correre in sicurezza e di riappropriarci degli spazi aperti…Vogliamo buttare il cuore oltre l’ostacolo e ci aspettiamo una grande risposta da parte delle associazioni varesine e dagli amanti dello sport! Le gare sono state concepite proprio per essere aperte a tutti…e per inondare di energia positiva i luoghi più suggestivi della città!” 

Il desiderio del comitato organizzatore è quello di creare un evento PER la città, partecipato e vissuto con piacevolezza dal maggior numero di varesine e varesini: e proprio per questo saranno direttamente coinvolti gli asili che negli anni passati hanno partecipato alle Pulciniadi (le mini-olimpiadi cittadine per bambine e bambini di 3,4 e 5 anni!). Saranno loro i protagonisti della FamilyRUN: riceveranno un pettorale gratuito, e chi porterà l’iscrizione di un genitore alla corsa riceverà la “maglietta Pulcino” nel pacco gara; ma non è finita qui…La scuola materna che

parteciperà con il maggior numero di corridori (grandi e piccini) vincerà il “Premio Partecipazione  Sportiva” gentilmente offerto dai nostri sponsor! 

Le parole di Diego Trogher, vicepresidente Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate nostro main sponsor, esemplificano il senso più profondo della manifestazione:

  “Partenza, ripartenza e territorio. Sono almeno tre i motivi che ci inorgogliscono e che hanno portato la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate a essere presente in questa edizione della Varese City Run. La partenza perché parliamo di sport e lo sport è momento formativo a tutte le età; la partenza anche perché è la prima edizione ufficiale della mezza maratona a Varese e l’esserci era doveroso per una realtà che sostiene lo sport e la comunità locale. Parliamo di ripartenza: è significativo che sia lo sport a tornare protagonista dopo un anno e mezzo di emergenza sanitaria che ha costretto gli organizzatori ad annullare l’edizione del 2020. Il territorio lo vediamo nello spirito di una manifestazione nata anche per valorizzare Varese e tutto ciò che ha di bello. Non solo: con il progetto charity c’è l’opportunità di sostenere due importanti realtà, permettendo a un evento sportivo di fare rete per aiutare quanti hanno bisogno. Tutti questi elementi li troviamo nei valori che muovono la nostra banca: siamo vicini al territorio per sostenere partenze e ripartenze. E, in una visione di rete dove ciascuno è pronto a fare la propria parte, vogliamo essere volano di crescita per tutti”.  

Non a caso “You'll never RUN alone” è il claim dell’edizione 2021, perché si sa, Sport significa soprattutto fare rete e essere solidali!

Il team di partner è composto da alcune delle più importanti realtà associative varesine:  Fondazione Renato Piatti Onlus e Il Ponte del Sorriso Onlus saranno charity partner rispettivamente della 10km e della 3km, e gli organizzatori devolveranno loro parte delle quote di iscrizione per supportare i loro progetti; la FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) dedicherà una mezza maratona ai suoi tesserati; grazie al coinvolgimento da parte della Cooperativa Totem saremo tra gli “Eventi sballati” e ci impegneremo a ridurre l’impatto ambientale della nostra manifestazione seguendo il Decalogo delle buone pratiche per la sostenibilità! 

VARESE CITY RUN è tutto questo: siamo pronti a correre per riprenderci la bellezza dello sport all’aria aperta, per una grande sfida solidale e per sensibilizzare i nostri partecipanti alla tutela del pianeta!

Ma VARESE CITY RUN siete tutti voi: vi aspettiamo numerosissimi, tutti con borraccia portata da casa e mascherine riutilizzabili! 

Per tutti i dettagli sulle gare consultate il sito http://www.varesecityrun.it/

Iscrizioni online già attive su: https://join.endu.net/entry?edition=63244

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina