Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 22, 2022 Ufficio Stampa Laus Half Marathon 1268volte

Lodi – Laus Half Marathon, tutto pronto, si corre il 30 ottobre

Un momento della conferenza, il presidente Silvio Furiosi presenta la manifestazione Un momento della conferenza, il presidente Silvio Furiosi presenta la manifestazione Happyphoto by Lino

Nuovo percorso e nuova gara sulla distanza di 10 chilometri, con certificazione Fidal: la Laus Half Marathon riparte con le novità 2022.
GALLERY FOTOGRAFICA SUL NUOVO PERCORSO*

22 ottobre 2022. Presentata ieri nel bel Teatro alle Vigne di Lodi l’edizione numero sette di una manifestazione entrata nel cuore e nelle scelte di tanti podisti, grazie soprattutto allo splendido lavoro del Gruppo Podisti San Bernardo; se una volta si potevano definire i classici “quattro amici al bar” che avevano voglia di correre, e far correre, oggi sono a pieno titolo da considerarsi tra i migliori organizzatori di gare agonistiche.

La novità più importante è certamente quella dell’inserimento di una 10 chilometri competitiva (affiancata dalla tradizionale non competitiva), ma è proprio il nuovo percorso la vera novità del 2022: un  po’ più cittadino, forse un pochino più tecnico, certamente in grado di esaltare le qualità degli atleti di tutti i livelli.

Non mancheranno, come sempre, importanti presenze in grado di garantire una gara spettacolare. Nel 2021 sono stati realizzate prestazioni di assoluto rilievo, ad esempio con i primi tre atleti che hanno chiuso sotto i 63 minuti, con record del percorso (Panuel Mkungo-1h02’50); altrettanto è avvenuto nella gara femminile, con la keniana Teresiah Omosa che ha realizzato un notevole 1h11’41.

Ci saranno ancora atleti africani sulla start line, come Ronah Nyabochoa, vincitrice della mezza maratona di Varese;  prima ancora aveva realizzato il suo personal best alla mezza maratona di Vinovo in 1h11’42. Il connazionale Philimon Kipkorir Maritim, recentemente ha corso la stessa distanza in 1h’2’18.

Ben rappresentata l’Italia, con diversi atleti del calibro di Ahmed El Mazoury (Casone Noceto), atleta più volte nazionale, recentemente tornato ad alti livelli. Marco Giudici (Sport Project VCO), che da tempo ha messo nel mirino una prestazione importante sui 21097 metri. Pietro Sonzogni (Atl. Valle Brembana), protagonista all’ultimo campionato italiano dove ha portato il suo primato personale a 1h05’04. Mustafà Belghiti, anche lui autore di una buona prestazione nella stessa gara (1h06’17.

Per molti aspetti la presenza più importante al via è quella di Catherine Bertone (Atl. Sandro Calvesi), detiene la miglior prestazione al mondo F45 in maratona, 2h28’34 e ha recentemente stabilito quella a livello italiano, categoria F50, nella mezza maratona, 1h17’01.

Sulla "nuova" 10 K vedremo impegnati Federico Maione (Pro Sport Run Academy), recente vincitore della gara di Varese e dotato di un personale di 30'04 sulla distanza; ma anche la forte ed emergente Micol Majori (Pro Sesto Atletica), atleta più volte nazionale, con diverse partecipazioni ai campionati europei di corsa campestre.

Come da consolidata tradizione grande spazio agli amatori (master): premi per tutte le categorie ed anche alcune peculiarità, come la classifica che premia (in denaro) i gruppi sportivi Fidal più veloci in base al tempo realizzato dai migliori cinque atleti.

Partenza delle gare alle ore 09.30.

ISCRIZIONI ANCORA APERTE QUI

GALLERY FOTOGRAFICA SUL NUOVO PERCORSO*

*(nel preparare le posizioni dei fotografi di Racephoto per il servizio che sarà disponile su Endu dal pomeriggio di domenica 30 ottobre, abbiamo preparato questa interessante gallery fotografica con i punti salienti del percorso).

 

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina