Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 05, 2023 Ufficio Stampa Evento 892volte

Gozzano (NO) - Orta 10in10, sfida Calcaterra-Holland; Pastore vince tra le donne

La festa La festa Foto Organizzatori

5 Agosto - La Orta 10in10 partita questa mattina da Gozzano (NO) mette subito in chiaro il leitmotiv della lunga sfida a tappe, legato alla sfida fra l’ex campione del mondo della 100 Km Giorgio Calcaterra e il campione uscente, il britannico Adam “Tango” Holland. Impegnati entrambi sui 50 km, il popolare ex tassista romano chiarisce subito le sue bellicose intenzioni e si aggiudica la gara in 3h55’30”, ma il britannico della Tavistock Ac finisce vicino, appena 44” di distacco, un’inezia dopo 50 km. Terzo è Matteo Amelio (Pod. Pontelungo Bologna) che chiude in 406’19”. Fra le donne altro successo per la Calcaterra Sport con Sara Pastore che in 5h07’59” precede la svizzera Julia Fatton (5h10’08”).

La Orta 10in10 è legata sin dalle sue origini dalla possibilità di correre 10 maratone consecutivamente, un’impresa che ha pochissimi eguali al mondo. Nella prima sfida sui 42,195 km svetta Davide Borghesi (Sette Laghi Runners) che in 3h18’11” prevale con quasi 10 minuti di margine su Claudio Di Toma (Naviglio Running/3h28’05”), terzo il lettone Aivars Brezinskis (Matisons Runner Club/3h30’50”). Unica donna a scendere sotto le 4 ore è Francesca Scola (Vegan Power Team) che in 3h54’09” prevale su Mariateresa Ferragina (UMF Venice Team/4h02’51”) e Anna Cordero (Impossible Target/4h29’11”).

Nella mezza maratona si aggiudica la gara Domenico Ciarfaglia (Correre Oltre) in 1h25’04” contenendo il ritorno di Enrico Stivanello (Road Runners Club Milano) finito a soli 9”, terzo a 6’08” Massimo Cavanna (Maratoneti Genovesi). A Annalisa Colombo, presidentessa del Gap Saronno, la gara femminile in 1h45’36” su Sofia Scanziani (Road Runners Club Milano) a 23” e su Mascia Pagani (Gp Marciatori Cogliate) a 3’23”.

E’ Gabriele Clerici il vincitore della 10 km, il corridore della Podistica Arona ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 41’30” prevalendo sull’elvetico Simone Spataro (43’07”) e Ivan Virgilio Doniselli (Calcaterra Sport/45’38”). Nella prova femminile prima Roberta Tosi (Free Runners Team) in 46’12”, alle sue spalle Silvia Tullio (48’10”) e Erika Tullio (Circuito Running/51’19”).

C’è un numero che spicca in questa prima giornata: 171. E’ il totale degli arrivato fra le quattro distanze, a conferma del grande successo che la manifestazione piemontese riscuote ormai da nove anni. Un evento per il quale i partecipanti si sottopongono anche a grandi sacrifici, come Angelo Squadrone, classe di ferro 1929, giunto a Gozzano in auto da Pisa solo la sera prima per completare 10 mezze maratone consecutive. La prima è in carniere…

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina