Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 25, 2023 padre Pasquale Castrilli 672volte

Ciaramella e Giancaterina alla 23^ maratona di Pescara

La partenza La partenza Rete 8

22 ottobre - Una mattinata luminosa e ancora estiva ha fatto da cornice alla 23^ edizione della maratona D’Annunziana di Pescara. Con piazza della Rinascita, da tutti conosciuta come piazza Salotto, vestita a festa per l’occasione ed egregiamente animata dallo speaker Roberto Paoletti.

Il fine settimana si è aperto con le gare giovanili, precedute in realtà dalla 8 Ore Ultrabeach partita sabato 21 un po’ prima delle 11 del mattino. Percorso di 1055 metri sulla battigia in zona Nave di Cascella, simbolo della città, che il vincitore maschile Riccardo Conversano (Maratoneti andriesi) ha inanellato 74 volte per un totale di 78070metri.
La vincitrice, Katia Frasca (Manoppello Sogeda), ha percorso 64 giri per un totale di 67520 metri. 58 gli atleti impegnati in una giornata dal meteo instabile, ma senza pioggia.

La maratona della domenica mattina si è corsa sul percorso classico che prevede l’andata verso Sud, direzione Francavilla al Mare, con il suggestivo passaggio sul Ponte del Mare (il più grande ponte ciclo-pedonale in Italia e uno dei più grandi in Europa) e poi due giri in direzione Nord Montesilvano.
Al termine si impongono Antonella Ciaramella (Atletica Venafro) in 3h29’56’’ e Italo Giancaterina (Atletica Vomano) in 2h35’06’’. 142 gli atleti che hanno concluso la maratona.

Prima parte del percorso maratona anche per gli atleti che hanno disputato la mezza maratona regolata da Patrick Mutungu (Vini Fantini) in 1h06’05’’ e Mara De Juliis (Filippide Montesilvano) in 1h30’29’’. 410 gli atleti giunti al traguardo su questa distanza.

Soddisfazione per Alberico Di Cecco e per tutto il comitato organizzatore della manifestazione.

Informazioni aggiuntive

Fonte Classifica: Comitato Organizzatore

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina