Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 18, 2024 Davide Viganò - Ufficio stampa "Cross per Tutti" 709volte

Cross per Tutti, duemila in gara a Cinisello Balsamo

Tutti i vincitori Tutti i vincitori Roberto Mandelli

Servizio fotografico di Roberto Mandelli

18 febbraio - Erano quasi in duemila (1952, ufficioso) le atlete e gli atleti che hanno dato vita alla 5° tappa del Cross per Tutti, Memorial "Gianni Perini" a Cinisello Balsamo, con l'organizzazione dell'Atletica Cinisello. Una mattinata quasi primaverile che ha permesso di correre molto forte sul fondo piatto e asciutto del Parco del Grugnotorto. Ne hanno approfittato i "pistaioli" puri Luca Andreis (Euroatletica 2002) e Camilla Galimberti (Bracco Atletica) per vincere la gara uomini e donne, poi l'allievo Riccardo Ambrosio (Atletica Gavirate) tra gli under 20 e Gennaro Piermatteo (Daini Carate) a superare tutti nella sfida dei master over 50. Una settimana di riposo, poi il gran finale a Brugherio domenica 3 marzo.

Gara élite uomini (6 km) - Pronostico aperto in assenza di super favoriti, così nel primo giro i migliori si accodano al ritmo imposto da Previtali. Nel secondo giro si staccano Zanzottera e Andreis, poi nel finale fa valere il suo spunto Luca Andreis (Euroatletica 2002), categoria Promesse, a suo agio su un percorso piatto e veloce, lui già argento sulle siepi da juniores ai Campionati Italiani. Alle sue spalle finisce Marco Zanzottera (GP Parco Alpi Apuane), terzo staccato c'è Matteo Burrini (CUS Insubria Varese), senior, quarto è Thomas Previtali (Atletica Vedano), poi l'ex triatleta azzurro Andrea Secchiero (Pol. Moving - M35), Alessio Scarabello (Ondaverde), Simone Ceddia (Team Brianza Lissone), Giacomo Talamazzini (Euroatletica 2002), Stefano Roncareggi (Triangolo Lariano), Lorenzo Canzi (Pro Sesto), Paolo Tirelli (Ondaverde - M40).

Gara femminile (4 km) - Un primo giro di "ricognizione" per le migliori del gruppo, poi rompe gli indugi la brianzola Camilla Galimberti (Bracco Atletica), già campionessa italiana juniores dei 1500, che se ne va su un terreno congeniale alle sue leve. Galimberti prima anche delle under 23, mentre seconda è la pimpante juniores Iolanda Donzuso (Milano Atletica), in pieno recupero fisico dopo stagioni malandate, terza è Sara Gandolfi (Pro Sesto), ancora frenata da problemi fisici. Quarto posto per Laura Ceddia (Atletica Vedano), quinta l'allieva Giorgia Franzolini (Euroatletica 2002), poi Letizia Cavallaro (CUS Insubria Varese), Rocio Bermejo Blaya (Virtus Groane) prima delle senior, Margherita Anelli (Atletica Meneghina), Ilaria Mazzoccato (OSA Saronno), Giulia Bergamin (Team Brianza Lissone); Antonella Cantoni (Ondaverde - F40) è 15° e prima delle master.

Gara under 20 (4 km) - Si forma presto un terzetto con i migliori in campo, poi nel finale si stabilizzano le posizioni con la vittoria dell'allievo Riccardo Ambrosio (Atletica Gavirate) davanti allo junior Davide Delaini (Euroatletica 2002), terzo è l'allievo piemontese Stefano Perardi (Battaglio CUS Torino). Quarto posto per Edoardo Grassi (Team-A Lombardia), poi Giona Siena (Malpensa Atletica), Marco Denami (Milano Atletica), Giacomo Giorgini (Team Brianza Lissone), Federico Caimi (Euroatletica 2002). Primo dei master over 70 è Alessandro Cialfi (La Michetta - M70).

Gara Master over 50 (6 km) - L'assenza di Corrado Armuzzi apre i pronostici a ogni risultato. Ne approfitta Gennaro Piermatteo (Daini Carate - M55) che torna a vincere a Cinisello mettendo dietro nel finale un pimpante e più giovane Massimo Figaroli (CBA Cinisello - M50), terzo chiude Francesco Noviello (Azzurra Garbagnate), poi Felice Piantanida (Escursionisti Civates), Fabio Cattaneo (GAP Saronno), Andrea Cavalli (Atletica Lambro), Giacomo Lia (M60), Roberto Cella (Euroatletica 2002), Mario Brunati (Atletica Desio), Luca Zanella (Euroatletica 2002).

Gare giovanili - Gara incerta fino alla fine quella Cadetti, quando negli ultimi cento metri cresce il vantaggio di Davide Vaccari (Atletica Punto It) nei confronti di Simone Chiuchiù (5 Cerchi Seregno) e Riccardo Villa (Euroatletica 2002). Anche tra le Cadette va a segno l'allungo finale di Caterina Meani (Athl. Villasanta) che si lascia alle spalle Chiara Terrani (Atletica Desio) e Nicole Aguti (Azzurra Garbagnate) davanti alla gemella Sara.

Nella categoria Ragazzi nati 2011, allunga la scia di imbattibilità di Edoardo Tricarico (Atletica Meneghina), questa volta davanti a Pietro Porro (Triangolo Lariano) ed Eyob Pititto (Geas Atletica); al femminile arriva invece la prima sconfitta di Silvia Gottardi (Euroatletica 2002) questa volta superata dall'allungo finale di Sara Mottadelli (Pol. Besanese), terza è Adele Bella (Athl. Villasanta). Per l'anno di nascita 2012 vittoria di Cristian Tarantola (CUS Pavia), seguito dall'ex azzurra Carla Barbarino, davanti a Giacomo Verzillo (Aspes) e Matteo Mastropasqua (5 Cerchi Seregno); tra le Ragazze festeggia Giulia Dipace (PBM Bovisio) davanti a Ines Vogogna (Forti e Liberi Monza) e Alessia Privitera (Rho Triathlon Club).

Ora il circuito si ferma per una settimana. Sesta e ultima tappa in programma domenica 3 marzo nel Parco Increa di Brugherio.

Classifiche (provvisorie): https://www.crosspertutti.it/classifiche/classifiche-2024/

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Roberto Mandelli

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina