Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 16, 2018 Claudio Baschiera 2753volte

Gualdrasco Di Bornasco (PV) – Stra Gualdrasco

Partenza Partenza Foto di Claudio Baschiera

Gualdrasco di Bornasco in festa ha accolto, domenica 15 luglio, i numerosi atleti arrivati per disputare l’edizione 2018 della Stragualdrasco corsa su strada, da undici anni Memorial "Gianfranco Sacchi e Davide Barbieri", che abbinava alla marcia non competitiva, la gara agonistica valevole come 26^ prova del Gran Prix Seniores 2018 FIDAL Pavia.
L'evento organizzato dal Comune di Gualdrasco, dal Circolo Giovanile di Gualdrasco e dall’Atletica Iriense di Voghera era inserito all’interno della Sagra che anima il piccolo comune nei pressi di Pavia.
 
La manifestazione, nonostante il gran caldo e l'alto tasso di umidità dell'aria, ha visto la partecipazione di circa 350 atleti di cui oltre un centinaio agonisti, molti dei quali provenienti dalle province limitrofe. Due sono stati i tracciati, uno di 5 chilometri su due giri per donne e uomini ultrasessantenni, l’altro di 8 chilometri per le restanti categorie maschili.
Entrambi i percorsi, in parte sterrati, partivano ed arrivavano dalla piazza principale del paese sviluppandosi nelle campagne adiacenti a Gualdrasco fra campi di granturco e cascine coloniali.

Sul tracciato corto, la vittoria in campo femminile è andata alla milanese Donatella Vinci del Road Runners Club Milano, che è stata anche la capofila delle Over50, dove il secondo posto è stato occupato da Giordana Baruffaldi (Run8 Team) ed il terzo da Loredana Rollandi (US Scalo). Nella categoria delle Over23 vittoria per Simona Bracciale (GP Garlaschese). Mariaelena Montera (Motonautica Pavia) vince nelle Over35 su Svelica Strada (GP Garlaschese) ed Elena Belloni (Canottieri Ticino). Fra le Over40 podio per Silvia Malagoli, Giuseppina Spataro (Triathlon Pavese) e Lucia Musselli (Run8 Team), giunte nell’ordine al traguardo. Tra le sessantenni ha vinto Rosanna Rossi (Atletica Iriense Voghera) davanti ad Angela Cometti (Atl. Pavese), mentre le Over70 hanno visto protagoniste le due portacolori dell’Atletica Pavese, Francesca Mattiolo e Carilla Invernizzi, 1° e 2° al traguardo che hanno preceduto Maria Pirastu (Avis Pavia). Fra i sessantenni si è imposto invece, Enrico Mantegazzi (Atl. Pavese), che ha staccato i due atleti milanesi Giuseppe Guastamacchia (Atl. Lambro) ed Angelo Calogero (GS Zeloforamagno). Gli Over65 hanno salutato la vittoria di Giuseppe Fiini (Atl. Pavese), che ha logorato la resistenza dal compagno di societa’ Francesco Puccio e di Angelo Nardi (Atletica Iriense Voghera). Enzo Capuzzo (Avis Pavia) si è infine imposto sui due atleti dell’US Scalo Anastase Michailidis e Angelo Magugliani, fra gli Over70.

Sul percorso maggiore, l’Over23 Alessandro Bossi del GP Garlaschese ha tagliato per primo il traguardo distaccando nel finale l’altro Over23 Mikhael Bellanza del Triathlon Pavese. Emanuele Massoni (GP Garlaschese) ha primeggiato fra gli Over35, davanti al compagno di casacca Roberto Fappani e a Lorenzo Montani (Marciatori Landriano). Tra gli Over40 la vittoria è andata al cremasco Giuseppe Russo (Bike & Run Crema) a discapito del milanese Ivan Doniselli (Atl. Virtus Senago) e di Alberto Poggio (GP Garlaschese). Fra gli Over45 si impone Giuseppe Sorrentino (Atl. Casone Noceto) alle cui spalle troviamo Aziz Meliani e Marco Zuccarin entrambi GP Garlaschese. Andrea Ballerini (Running Oltrepo) ha preceduto Fulvio Bruschi (US Scalo) e Giancarlo La Mantia (GP Garlaschese) nella gara dei cinquantenni, mentre il milanese Gino Terenghi (Onda Verde), fra gli Over55, ha anticipato altri due atleti ambrosiani Marco Torrente (GS Zeloforamagno) e Vincenzo Consoli (Road Runners Club Milano). Infine fra gli Over23 gradino più basso del podio per Luca Bonetti (US Scalo).

 “Nonostante la pioggia caduta nel tardo pomeriggio di sabato, che ci ha costretto ad un lavoro supplementare per risistemare il percorso– spiega Amilcare Nardi consigliere comunale e promotore dell’evento –la gara si è svolta nel migliore de modi. Un ringraziamento particolare al Circolo Giovanile e ai tanti volontari, senza di loro non si sarebbe potuto organizzare questo evento”.
A chiudere le premiazioni di società ed individuali; fra i gruppi più numerosi il Gajna Club di Abbiategrasso sopravanza l’US Scalo e il GP Quinto de’ Stampi. Nei riconoscimenti individuali spiccano le medaglie d’oro del memorial donate al primo uomo dal figlio di Gianfranco Sacchi ed alla prima donna dal padre di Davide Barbieri.

Le classifiche della gara sono consultabili sui siti www.FidalPavia.it e www.podisti.net. Il prossimo appuntamento in provincia di Pavia per Seniores e Master è per la mattinata di domenica 22 luglio p.v. a Varzi per l’edizione 2018 della corsa in montagna “Memorial Pullega”.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina