Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 14, 2019 padre Pasquale Castrilli 798volte

Wittenberg: due trionfi di don Puccio festeggiati da Baldini

Il pastore Block circondato da don Puccio e dall'alabardiere Roch Il pastore Block circondato da don Puccio e dall'alabardiere Roch P. Castrilli

11-12 maggio - La trasferta di Athletica Vaticana in terra tedesca è stata intensa e ricca di significati. Wittenberg, in Sassonia, ha accolto una delegazione di atleti capitanati da mons. Melchor Sánchez de Toca, del dicastero vaticano della cultura, sotto la cui egida si muove la società sportiva.
Partiamo dall'aspetto tecnico. Due gare, due vittorie in solitaria di padre Vincenzo Puccio, il sacerdote 'volante', parroco a Santa Venera, Barcellona Pozzo di Gotto (Me). Sabato 11 Vincenzo ha chiuso i 10 km (sotto una pioggia sottile e regolare) in 33'13". Anello di 2km da ripetere 5 volte con una buona porzione di chilometri su sanpietrini. 500 i partecipanti alla nona edizione della Wittenberger Nachtlauf, in programma anche una staffetta e una gara più breve. A fine gara sul podio sale anche don Gianni Buontempo secondo con 35'15". Dopo Sebastian Schapelt, terzo in 35'38'', altri due rappresentanti di Athletica Vaticana: Massimiliano Morbidelli e Thierry Roch.
Il giorno successivo, domenica 12 maggio, era in programma la prima edizione della Halbmarathon sul percorso ciclabile del fiume Elba. Partenza da Wörlitz, tragitto piacevole e leggermente ventilato con un po’ di saliscendi e cambi di direzione soprattutto negli ultimi 4 km. Questa volta tripletta di Athletica Vaticana. Dopo Vincenzo Puccio, primo in 1.12'32'', Thierry Roch alabardiere della Guardia svizzera in 1.19'07", e Emiliano Morbidelli, tecnico all'Ospedale Bambino Gesù, in 1'19'38". Nella serata di domenica arrivano a sorpresa i saluti e i complimenti per don Puccio nientemeno che da Stefano Baldini!
La delegazione sportiva della Santa Sede ha risposto ad un invito della locale squadra di atletica Mz Laufgruppe che lo scorso anno era stata accolta a Roma nel mese di marzo in occasione della mezza maratona Roma-Ostia. I tre giorni in terra tedesca si sono rivelati dunque occasione di dialogo e amicizia tra cattolici e protestanti, a Wittenberg, la città dove Lutero contribuì a dare avvio alla Riforma protestante nel 1517. Fraterna l'accoglienza e il dialogo con la comunità protestante e il suo responsabile, il pastore Johannes Block. Assieme alle autorità locali ha scritto una lettera a papa Francesco per invitarlo nella città di Lutero, lettera che è stata consegnata agli atleti con la richiesta che fosse recapitata direttamente al Santo Padre.
Tra i luoghi visitati nei giorni in Germania il centro per anziani e disabili Augustinuswerk diretto congiuntamente da cattolici e protestanti. La tre giorni tedesca ha anche contribuito a rafforzare la conoscenza e la condivisione tra i componenti della società sportiva pontificia che conta in totale una settantina di atleti di 14 nazionalità.

La piattaforma VaticanNews ha pubblicato articoli, immagini e filmati sul primo viaggio internazionale di Athletica Vaticana:

www.vaticannews.va/it/vaticano/news/2019-05/athletica-vaticana-citta-lutero-abbracci-ecumenici-vittorie.html.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina