Stampa questa pagina
Lug 13, 2019 1681volte

Napoli: dominio giapponese alla mezza Maratona delle Universiadi

Il podio femminile Il podio femminile Foto Silvio Scotto Pagliara/Facebook

13 Luglio - Giornata di mezza maratona alla 30^ edizione delle Universiadi, a Napoli, molto calda nonostante la partenza alle oro 7.00: trionfo del Giappone che si aggiudica le otto medaglie disponibili, sei individuali e le due d'oro delle competizioni a squadre.

In campo maschile si impone Akira Aizawa in 1h05:15, precedendo i connazionali Taisei Nakamura, secondo in 1h05:27, e Tatsuhiko Ito, terzo in 1h05:48. Terzo era, in realtà, giunto il cinese Bujie Duo, al personale in 1h05:45, ma poi squalificato per aver ricevuto un ristoro al di fuori delle zone ufficiali, violando la regola IAAF, come anche l’altro cinese Jianhua Peng, giunto quinto in 1h05:50.

Alla luce delle squalifiche, per l’Italia, due azzurri tra i primi dieci: Iliass Aouani è quinto in 1h06:52, Alessandro Giacobazzi è ottavo in 1h07:56.

Nella classifica a squadre, dietro il Giappone, argento per la Turchia, bronzo alla Danimarca.

Tra le donne vince Yuka Suzuki in 1h14:10, davanti alle connazionali Kaseda, seconda in 1h14:32, e Tahawa, terza in 1h14:36.

Nella classifica per nazioni, dietro il Giappone, argento per la Cina e bronzo ad Sudafrica.

Dominio giapponese, quindi, anche senza grosse imprese cronometriche, ma che “apre” già alle Olimpiadi di Tokyo del prossimo anno.