Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 16, 2019 Ufficio Stampa Corrilunigiana 314volte

Lerici (SP) - 5^ Stranotturna di Sant’Erasmo

L'arrivo della Cibei, prima donna L'arrivo della Cibei, prima donna Foto Organizzatori

12 Luglio - Fantastica serata nel golfo di La Spezia, il coach Roberto Vitaloni con i suoi gioielli sbancano la Stranotturna di Sant'Erasmo: Margherita Cibei, l'atleta di casa al rientro alle gare, e Andrea Alberti, che serve un poker d'assi in 15 giorni (Trofeo Ballerini, Ciamptada Aullese, Lago del sole e Stranotturna), atleta in crescendo di forma. 

Ore 20.30, circa 300 atleti sotto l'arco gonfiabile” per la partenza, percorso di circa 10250 metri, modificato in extremis per un problema di viabilità, allungato di circa 800 metri rispetto alla distanza programmata. Pronti, via! Gli atleti si lanciano sulla promenade del Golfo di Lerici, bellissima serata calda con un tramonto maestoso che fa da padrone sulla gara. 

Circa 2000 metri e la corsa prende subito una piega a favore dell'atleta massese dell'Atletica Alta Toscana, Andrea Alberti, che - consapevole di avere nelle gambe un'ottima forma - allunga sul gruppo ed al passaggio a metà percorso ha un buon vantaggio su Fernando Coltro (Runners Valbossa Azzate), poi il blue della Pro Avis Castelnuovo - Riccardo Alvano,  Mimmo Marino (GP Parco Alpi Apuane), Eid Elsayed  (Atletica Lunezia), Fabrizio Calevro (Golfo dei Poeti), Lino Zano (Spezia Marathon DLF), Mario Viola (Spezia Marathon DLF), Guido Di Carlo (Spezia Marathon DLF), l’inossidabile Franco Bartelloni (Stracarrara), via via tutti gli altri,  con Margherita Cibei (Golfo dei Poeti), 13^ assoluta, prima donna. 

Saliscendi senza nessuna variazione, fino al falsopiano degli ultimi km, per tornare a Lerici, dove Alberti prosegue la sua fuga indisturbato, ma con un occhio alle sue spalle, perché a buon ritmo sta rientrando Riccardo Alvano: all'arrivo Alberti, in 37’03”, mantiene 7 secondi sul rivale, poker servito per il ragazzo di Massa in 15 giorni di dominio assoluto. 

Ottima la progressione di Alvano, che forse partito un attimo in ritardo, è secondo in 37’10”; Fernando Coltro in 37’14” mantiene la terza posizione, davanti a Mimmo Marino 37’48”, Eid Elsayed 38’11”, Lino Zano 38’52”, Mario Viola 38’56”, Marco Rossi (Podistica Arona) 39’18”, Carlo Di Guido 39’28”, che perde una posizione, e Franco Bartelloni 39’33”. 

Margherita Cibei, in 40’18”, mantiene la sua leadership fino al traguardo; alle sue spalle l'atleta della Galla Pontedera, Isabella Pellegrini, in 45’10”, che come regalo di compleanno conquista il secondo posto assoluto con una gara accorta ma sempre all'attacco; segue la portacolori dello Spezia Marathon DLF, Giada Brizzi in 46’22”, poi Veronica Verrengia (Strafossone) 47’16”, Monica Arcangeli (Pro Avis Castelnuovo Magra) 47’42”, Deborah Bonati (Golfo dei Poeti) 48’28”, Cristina De Rocco (Pro Avis)  48’44”, Maria Pagani 49’49”, Francesca Tesconi (GP Parco Alpi Apuane) 50’13”. 

90 piccoli atleti si sono dati battaglia nell’anello lungo il litorale, tutti premiati e divertiti con tuffo finale nel mare limpido con un tramonto da meraviglia. 

Nella categoria “A” 1° Nicolò Codeluppi (Asd Corrilunigiana), 2° Marco Sambataro, 3° Lorenzo Cocchi (Spezia Triathlon); in cat. “B1” 1° Francesco Nocerino (Spezia Marathon), 2° Leonardo Migliozzi (Spezia Triathlon), 3° Leonardo Marchetti (Afaph);

in cat. “B2” 1° Thomas Lombardi (Only Sport), 2° Matteo Russo; in cat. “M” 1^ Luna Sabatelli (Spezia Triathlon), 2^ Sabrina Nucera (Atl. Spezia), 3^ Sabrina Odven (Atl. Spezia); in cat. “N1” 1^ Vittoria Cocchi (Spezia Triathlon), 2^ Stella Pastina (Atl. Lunezia), 3^ Francesca Gibelli (Atl. Spezia). 

Archiviata la Stranotturna, dopo San Giorgio Comano di domenica prossima, il 21 luglio, la “Corsa di Marmo” con partenza alle ore 9,00 dalla Cave di Fantiscritti; invece, giovedì 25 luglio, alle ore 20,45 Stranotturna del vino a Fivizzano, per concludere il mese di luglio con domenica 28 alle ore 17,30 a Casola Lunigiana.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina