Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 18, 2019 Ufficio Stampa Engadiner Sommerlauf 958volte

Samedan (CH) - Engadiner Sommerlauf, vincono Dossena, con record, e Choquert

Podio femminile, da sinistra Helen Bekele Tola, Sara Dossena, Marta Esteban Polveda Podio femminile, da sinistra Helen Bekele Tola, Sara Dossena, Marta Esteban Polveda

18 agosto - Una manifestazione che non poteva festeggiare meglio il suo 40esimo compleanno: record femminile del percorso e record di partecipanti classificati. Un record targato Italia grazie a Sara Dossena, che ha vinto con notevole vantaggio sulla seconda (oltre tre minuti), la forte keniana Helen Bekele Tola, atleta che vanta 2:21 in maratona e 1:06:40 sulla mezza. Fissato il nuovo record del percorso a 1:27:39, col precedente che apparteneva a Veronicah Njeri Maina (1:28:12, anno 2015). La keniana ha chiuso in 1:30:55; terzo posto per la spagnola Marta Esteban Poveda, col tempo di 1:31:05, quindi molto vicina alla seconda posizione, grazie ad un finale in notevole rimonta.

Anche la gara maschile ha avuto un protagonista assoluto: il francese Benjamin Choquert, atleta la cui disciplina preferita sembra essere il duathlon, tuttavia si è presentato sulla start line col miglior tempo di accredito sulla mezza (1:02:46). In effetti dopo pochi chilometri ha cominciato a correre da solo, realizzando un tempo finale di 1:18:56, a soli 46 secondi dal record della gara (1:18:10, anno 2014), che appartiene al belga di origine africana Faise Tasama. Secondo posto per l’eritreo Felfele Tesfay (1:21:25). Terzo classificato, grazie ad un’ottima prestazione, lo svizzero Marcel Berni (1:23:06). Non si è presentato al via Ahmed El Mazoury, atleta che era dato tra i favoriti.

Davvero interessanti le prestazioni realizzate: giusto per dare un’idea, col tempo della vincitrice del 2018 oggi si arrivava al quarto posto. Una posizione che, per curiosa coincidenza, nella gara odierna era proprio occupata dalla vincitrice dell’edizione 2018, la tedesca Stephanie Doll. Similmente, in campo maschile, i tempi dei primi cinque classificati nel 2018 erano mediamente più alti di diversi minuti rispetto alla classifica odierna.

Ciò rappresenta la bella fotografia di una 40esima edizione che, oltre a tempi di assoluto rilievo, ha riscontrato un significativo aumento dei partecipanti; in particolare su Sommerlauf, la gara di 25 chilometri, che ha visto 1224 atleti classificati, contro i 919 del 2018.

Cresce Vertical Lauf (200 classificati), una tipologia di gara sempre più diffusa; qui porta in solo 5,5 km al Piz Nair, arrivo quindi a 2700 metri di altezza, dopo aver superato un dislivello di 1000 metri. A completare il menu Muragl Lauf, gara sulla distanza di 11,7 km.

Le classifiche di queste gare

Muragl Lauf (km 11,7), donne

1) Ilaria Sabbatini, 43:30 2) Michele Gantner, 44:08 3) Fabiana Wieser 45:42

Muragli Lauf uomini

1) Tolossa Chengere, 37:49 2) Riccardo Rancan38:02 3) Micha Steiner 38:44

Vertical Lauf, donne

1)Flurina Eichholzer 51:07 2)Sandra Parpan, 55:07 3)Basilia Forster, 56:44

Vertical Lauf uomini

Felfele Tesfay 45:17, Gerhard Schneider, 46:30 3) Gianluca Walpen 47:43

Da notare che il vincitore della Vertical Lauf, corsa il giorno precedente, si è classificato al secondo posto nella odierna Sommerlauf!

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina