Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 21, 2020 756volte

Ras al Khaimah (UAE) - Record mondiale femminile alla ricchissima Half Marathon

la nuova record woman, Ababel Yashaneh la nuova record woman, Ababel Yashaneh foto sito Rak Half Marathon

21 febbraio 2020. Continua l’ondata dei record nelle corse su strada: stavolta è stata l’etiope Ababel Yeshaneh a spostare i limiti, 1:04:31 è il nuovo record del mondo femminile in gara mista (precedente Joyciline Jepkosgei, 1:04:51, Valencia 2017). Tutti si aspettavano Brigid Kosgei, favorita d’obbligo, arrivata seconda ed anche lei andata sotto il record del mondo, col tempo finale di 1:04:49. Terza Rosemary Wanjiru in 1:15:34, notevole il suo tempo, se si pensa che era all’esordio sulla distanza! Questo per dare il quadro di una gara di altissimo livello. E, ovviamente, con considerevole budget.

Gara maschile con un autentico parterre de roi alla partenza, ben undici atleti dotati di personali sub 60 minuti, e alla fine sono stati cinque a correre entro questo tempo. Vince il keniano Kibiwott Kandie, che realizza anche il suo nuovo primato personale chiudendo in 58:58 (precedente 59:31). Secondo posto per il connazionale Alexander Mutiso (59:16) e terzo per l’etiope Mule Wasihun (59:47).

Primo non africano, e mi pare unico europeo in gara, Julien Wanders, cui stavolta non è riuscita l’impresa di correre forte come voleva; proprio qui, nell'edizione del 2019, realizzò il personale col tempo di 59:13. Ha chiuso in 11^ posizione col tempo di 1:00:46.

Gara di alto livello con un montepremi già buono di suo (circa 12.000 euro per primo/a classificato/a), ma ancora più attraente grazie ai cosiddetti “time bonus” ovvero la possibilità di aumentare l’introito correndo forte. In questo modo la vincitrice Ababel Yashaneh totalizza circa 110.000 euro, sommando la vittoria, il bonus per aver corso sotto 1:05:30 (5.000 euro) e, soprattutto, il record del mondo, che le dà un supplemento di circa 93.000 euro! Peggio, si fa per dire, è andata al vincitore della gara maschile, Kibiwott Kandie, che sommando il premio per la vittoria al time bonus (previsto per chi correva sotto 59 minuti), si porta a casa circa 18.000 euro.

Per curiosità, previsti premi in denaro anche per le “age groups”, quindi le categorie, da 16 a 30 anni e poi a seguire di dieci in dieci: 250 euro per il/la primo/a e poi a scalare fino al terzo posto.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina