Stampa questa pagina
Feb 21, 2021 2242volte

A Trecate vincono Brogiato-Cuneaz e perde il Covid

I vincitori Sara Brogiato e René Cuneaz I vincitori Sara Brogiato e René Cuneaz Foto: R.Lollini

Era un po’ di tempo che non si correva una mezza e c’era molta attesa per questa ripartenza agonistica su strada. Non stiamo parlando a livello tecnico, bensì per le note recenti vicende legate agli annullamenti di gare da parte delle autorità locali, ancora preoccupate degli effetti della pandemia e dei potenziali ulteriori contagi provocati da queste manifestazioni sportive. La buona notizia è che stamattina 21 Febbraio qui a Trecate (NO), l’accoppiata organizzazione-partecipanti è stata impeccabile. Controlli temperatura, filtri agli accessi, spogliatoi off limits, partenze in ondate, mascherine obbligatorie anche nei primi 500 metri di gara, speaker che ricordavano le disposizioni e soprattutto, nessuno che cercasse di fare il furbo. Perché altrimenti anche con uno “stato di polizia” poi crolla tutto. Complimenti vivissimi a tutti. Al Covid è andata molto male. Bisognerebbe proiettare queste immagini a quei “tifosi” che si accalcano fuori dello stadio di San Siro per salutare i loro beniamini. Oppure a chi bloccava le vie centrali di Roma, prese d’assalto. Oppure sul lungomare di Napoli, come abbiamo visto in tutti i notiziari.

Naturalmente, oltre a stare molto attenti, poi si è anche corso e la penuria di gare ha fatto sì che il livello tecnico presente nella cittadina piemontese fosse molto buono. Su un circuito filante, ad esclusione di un sottopasso a poche centinaia di metri della partenza/arrivo, ha vinto René Cuneaz in 1h05’31”. L’alfiere della Pro Patria Milano ha preceduto Andrea Astolfi e Michele Sarzilla rispettivamente di 1’10” e 1’27”. Al femminile, perdonateci il gioco di parole, l’aviere Sara Brogiato è volata al traguardo in 1h12’45”. Seconda Martina Tognin (1h22’32”), terza l’immarcescibile Claudia Gelsomino in 1h23’22”. Tra i partecipanti anche l’ex calciatore ed ora commentatore sportivo Massimo Ambrosini. L’atleta del GS Montestella si è dedicato da qualche anno al running ed ha chiuso nel tempo di 1h28’39”. Solo 430 gli arrivati, compreso la gara sui 10 chilometri, e certamente non perché mancassero le adesioni, ma per chiara scelta dell’organizzazione che non voleva assolutamente superare il tetto massimo imposto dalle autorità. Sulla distanza più breve successi per Francesca Toschi e Nathan Baronchelli. In questa gara potrei anche segnalare che mio figlio Roberto, giocatore di basket prestato all’atletica stante la fermata del campionato di serie D che disputa con il CMB Rho, è arrivato ottavo. Però farei del nepotismo, un comportamento che condanno fermamente e quindi fate conto che non l’abbia scritto…

Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.net

New mail