Stampa questa pagina
Apr 25, 2021 474volte

Morton (FRA) - Pioggia di personali con nuove scarpe Asics

Hillary Kipkoech vince la 10km Hillary Kipkoech vince la 10km Foto Organizzatori

25 Aprile - Si è corsa ieri mattina al parco Le Bois aux Daims di Morton, non lontano da Poitiers, in Francia, una gara su strada sulla distanza di 10 e 5 km, organizzata da Asics e riservata ad atleti sponsorizzati dal brand giapponese, che hanno tutti indossato le nuove scarpe Metaspeed Sky.

Sul tracciato di 2,5km, piatto e veloce, con poco vento e temperatura di circa 15 gradi, 24 partecipanti hanno realizzato il primato personale, 11 sui 18 della 10 km e 13 dei 17 della 5 km.

Ad imporsi sulla 10 km il keniano Hillary Kipkoech in 27:35, migliore prestazione mondiale stagionale e pb migliorato di quasi un minuto, che si è  detto molto contento; secondo posto per lo spagnolo Jorge Blanco, secondo in 28:27 (pb) che ha rimontato il norvegese Sondre Moen, partito in testa e poi finito terzo in 28:35. Quarto il belga Koen Naert, il campione europeo di maratona, in 28:37.

Tra le donne vittoria per  l’eritrea (ma fresca di cittadinanza francese, dove vive da anni) Mekdes Woldu in 31:47 (pb), nonostante alcuni problemi respiratori nei primi cinque chilometri;  seconda l’austriaca Julia Mayer in 33:35 sulla belga Juliette Thomas, terza in 34:18.

Sulla 5km, altro successo keniano con Boniface Kibiwott in 13:24 che precede i francesi Felix Bour, secondo in 13:34, e  Etienne Daguinos, terzo in 13:36 (record francese U23). Solo ottavo lo svizzero Julien Wanders in 14:13, non ancora ripresosi dalla polmonite di due settimane fa.

Al femminile, vittoria della svedese Sarah Lahti in 15:22, nuovo record nazionale (migliorato il 15:31 di Meraf Bahta stabilito nel 2020), daanti alla francese  Leila Hadji, seconda in 15:51, e alla tedesca Kristina Hendel, terza in 15:52.

Queste le parole della soddisfatta svedese: "Sono veramente felice. Nei primi 3 km  mi sentivo davvero carica e mentre guardavo l’orologio capivo che, mantenendo quel ritmo, avrei potuto stabilire il record. Prima di ogni gara vorresti sempre dare il meglio di te e oggi sono riuscita a darlo.”

Hanno partecipato anche tre atleti italiani: Pietro Riva (Fiamme Oro) ha chiuso in sesta posizione nella 5 chilometri in 13:50 (migliorato il pb di 14:04 stabilito alla BOclassic il 1 dicembre del 2021); Samuele Dini (Fiamme Gialle) ha chiuso in nona posizione la 10 km in 29:08 migliorato il pb di 29:17 del 2017); tra le donne, uinta la ventenne Ludovica Cavalli (Bracco Atletica) in 16:56 (migliorato il pb di 17:18 del 2019).

Per la sicurezza degli atleti, sono stati ospitati in una struttura-bolla, con tamponi pre-viaggio, all’arrivo e prima della partenza, e isolamento totale nella stanza.

Classifiche

Donne

5km
Sarah Lahti (SWE) 15:22
Leila Hadji (FRA) 15:51
Kristina Hendel (CRO) 15:52
Aude Korotchansky (FRA) 16:19
Ludovica Cavalli (ITA) 16:56

10 km
Mekdes Woldu (ERI) 31:47
Julia Mayer (AUS) 33:35
Juliette Thomas (BEL) 34:18
Louise Serban-Penhoat (FRA) 35:30
Beata Popadiak (POL) 35:55


Uomini

5km
Boniface Kibiwott (KEN) 13:24
Felix Bour (FRA) 13:34
Etienne Daguinos (FRA) 13:36
Ilyas Yonis Osman (GER) 13:42
Matthew Kibarus (KEN) 13:46

10 km
Hillary Kipkoech (KEN) 27:35
Jorge Blanco (ESP) 28:27
Sondre Nordstad Moen (NOR) 28:35
Koen Naert (BEL) 28:35
Enock Onchari (KEN) 28:57