Stampa questa pagina
Giu 01, 2021 643volte

All’etiope Ketema Negasa il nuovo record mondiale sulla 50km

Ketema Negasa taglia il traguardo Ketema Negasa taglia il traguardo Foto Twitter/Nedbank Running Club

30 Maggio - L’etiope Ketema Negasa ha stabilito il nuovo record mondiale sulla 50km maschile vincendo la Nedbank Runified, in Sud Africa, in 2h42:07.

Negasa, maratoneta con un personale in maratona di 2h11:07, troppo lento dunque per emergere nella sua nazione sulla distanza (sarebbe all’incirca il 250° crono…), ha deciso di allungare la distanza, ottenendo ottimi risultati.

Negasa ha corso con una media di 3’15" al km migliorando il precedente limite dello statunitense CJ Albertson di 23 secondi; unica differenza che Albertson lo aveva stabilito in pista, a Fresno in California: ma dal 2015 la IAU (International Association of Ultrarunners) non fa più differenza sul tipo di superficie su cui vengono stabiliti i vari primati sulle lunghe distanze.  

Sotto il precedente limite mondiale anche il secondo arrivato, Machele Jonas in 2h42:15; il terzo, Mphakathi Ntsindiso in 2h42:18 e il quarto, Kiptoo Kimaiyo Shedrack in 2h42:29.

Tra le donne si è imposta la sudafricana Irvette Van Zyl che ha chiuso in 3h04:23, seconda miglior prestazione di sempre e record nazionale; il record mondiale resta però saldamente in possesso della statunitense Des Linden, capace di scendere sotto le tre ore, 2h59:54, nello scorso mese di aprile.

Seconda è giunta Lilian Jepkorir Chemweno in 3h05:00 (terza miglior prestazione di sempre), davanti a Dominika Stelmach, terza in 3h10:26.