Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 13, 2021 Marcello Villa- Libertas Sesto 2116volte

Cinisello / Sesto San Giovanni (MI) - 10 Km del Parco Nord

I vincitori Loris Mandelli e Chiara capezzone I vincitori Loris Mandelli e Chiara capezzone Foto di Roberto Mandelli

SERVIZIO FOTOGRAFICO - 13 giugno - Quando c’è la volontà e la forza del gruppo anche i sogni si avverano e le sfide più difficili riescono a concretizzarsi.
Sono le 6 di domenica, e arrivo assieme agli altri soci Libertas al Parco Nord per installare tutto quanto necessario per dar vita alla gara di oggi. Nel silenzio e nella quiete che regna nel Parco a quest’ora, guardo la Luna che va a dormire, ingoiata, nascosta e travolta dalla luce che inonda questa giornata.
Si comincia.
Su un percorso omologato di 5 Km (da ripetersi 2 volte) è andata oggi in scena l’edizione 2021 della ormai collaudata “10 Km del Parco Nord”, appuntamento entrato nelle corde dei podisti che conoscono la bellezza del Parco ove è ambientata la gara.
Ma, a costo di sembrare retorico, devo riconoscere che non è stato facile organizzare e gestire l’evento.
Come società Libertas Sesto abbiamo fortemente voluto mantenere in vita questa gara entrata nella tradizione societaria e a questa determinazione ha fatto riscontro l’impegno del Gruppo, dei molti soci che si sono attivati in prima persona - ognuno secondo la propria disponibilità e capacità - per poter dar vita a questo evento.
Senza la forza del Gruppo non avremmo potuto fare nulla, la coesione e l’attaccamento alla società ci hanno permesso di portare a compimento - scusate l’immodestia - questa bellissima giornata di sport.

La gara
Giornata di sole senza una nuvola, disbrigo delle formalità (temperatura, autocertificazione, ritiro pettorale, consegna pacco gara) che non hanno registrato intoppi nonostante il buon afflusso dei partecipanti, che alla fine - tra competitivi e no - sono risultati essere poco meno di 400.
Pacco gara che a mio parere ha ampiamente compensato i 15 Euro di iscrizione: fra l’altro conteneva la tradizionale maglietta, quest’anno di colore rosso.
Partenza puntuale alle 9, subito in coda i non competitivi, per i quali è stato anticipato l’orario di partenza, viste le condizioni meteo che promettevano un rapido innalzamento della temperatura.
Percorso filante, per due terzi asfaltato e per la restante parte su sterrato, adeguatamente bilanciato tra una zona molto assolata (che nel secondo giro ha messo a dura prova i partecipanti) e una parte ben ombreggiata, ove gli atleti hanno potuto recuperare forze, “spingere” il ritmo e godere un po’ di frescura.
Percorso ben segnalato e presidiato sia dai volontari della Società che dalle Guardie del Parco.
La fluidità del percorso (poche curve, un solo giro di boa) ha consentito ottimi riscontri cronometrici, come conferma la classifica finale, e ciò nonostante i 28 gradi registrati già alle 10.
Per parte mia, ho fatto la “scopa”, sono partito dietro gli ultimi e sono sempre rimasto in coda a chiudere la gara (tempo massimo 1h30); è stata una bella esperienza, l’ho vissuta come una scampagnata e un punto di osservazione privilegiato, essendo stato “doppiato” da quasi tutti i partecipanti.
Al termine le premiazioni, gestite dalla simpatica e sempre presente speaker Rosanna Massari ed immortalate dall’immancabile Roberto Mandelli, hanno visto l’assegnazione dei riconoscimenti a tutte le categorie presenti, maschili e femminili, con grande emozione di taluni che evidentemente non pensavano di arrivare a tale risultato.
Tornando a casa (col mio pacco gara) mi piace pensare che anche gli altri tanti podisti che oggi hanno partecipato alla corsa siano rientrati come me alle rispettive famiglie con la soddisfazione di aver potuto godere di una bella manifestazione.
Sicuramente, se non vi fosse stato uno sforzo corale da parte dei soci della Libertas Sesto questa gara non avrebbe visto la luce; la forza del Gruppo e le sinergie sviluppate hanno consentito la buona riuscita di questo nostro appuntamento annuale.
Le molte perplessità e i mille dubbi legittimamente sorti sull’opportunità di organizzare una gara con così tanti partecipanti si sono dissolti davanti alla dedizione, alla perseveranza, alla voglia di fornire un buon servizio che è stata dispiegata - sotto svariate forme e con le specifiche capacità di ogni singolo socio - da questo Gruppo di cui ho l’onore di far parte.
Buone corse -e buone vacanze- a tutti.

NdR. Alla bella testimonianza di Marcello sullo spirito di squadra della Libertas, che hanno potuto apprezzare i presenti, mi permetto di aggiungere il risultato della gara che ha visto in testa, nella gara maschile sin dai primi metri, Loris Mandelli che, in assoluta solitudine, si è imposto in 33’36”. Bella la lotta per il secondo posto. Al 5° km erano insieme Paolo Donati e Alessandro Rossetti, ma nel secondo giro Paolo ha allungato conquistando il posto d’onore in 35’05” mentre Alessandro ha chiuso in 35’23”.
Anche la gara femminile ha vissuto un analogo copione con Chiara Capezzone in testa dai primi chilometri e vincitrice in 40’16” davanti a Lorena Brusamento, tornata al Parco Nord dopo la partecipazione alla 6 ore di qualche settimana fa, che ha chiuso in 42’14”. Terzo posto per Laura Galli che, nel secondo giro, ha raggiunto e superato Elvia Marchianò. Per Laura un crono di 42’26”. Fabio Maderna

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Roberto Mandelli

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina