Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 26, 2021 Ufficio Stampa Evento 427volte

San Genesio (BZ) - 20^ Soltn - Maratonina di montagna

Michael Hofer in azione Michael Hofer in azione Foto hkMedia

26 settembre - Con i successi di uno degli atleti dati per favoriti e di una vincitrice a sorpresa si è conclusa la Soltn-Maratonina di montagna, che si è svolta per la ventesima volta, dopo un anno di pausa. In condizioni meteorologiche ideali per correre Michael Hofer e Andrea Schweigkofler hanno segnato i migliori tempi di giornata sul percorso di 21,1 chilometri con 520 metri di dislivello.
La vittoria nella Soltn Run è andata a Luis Schenk e Georg Premstaller, che hanno attraversato assieme la linea di traguardo del percorso di 10 km, e a Lisa Thaler. 

Tre atleti di spicco, tutti e tre in lizza per la vittoria alla classica autunnale del podismo altoatesino, si sono schierati alla partenza nella zona sportiva di San Genesio poco prima delle 10: il campione uscente Michael Hofer, il tre volte vincitore Hannes Rungger e lo specialista di trail running Andreas Reiterer. Poco dopo essere partiti Hofer ha staccato gli avversari. Dopo sette chilometri il vantaggio del 26enne di Nova Ponente, in testa alla classifica generale della Top7, era di alcune centinaia di metri su Rungger, mentre Reiterer si trovava in terza posizione. 

Nonostante Rungger sia riuscito a ridurre il distacco, Hofer ha messo in chiaro le cose nella parte conclusiva in discesa. Il campione in carica ha ripetuto il suo trionfo il 1h17’32” ed è stato mezzo minuto più veloce rispetto alla vittoria di due anni fa. Rungger ha raggiunto il traguardo dieci secondi dopo e ha festeggiato il secondo posto, mentre Andreas Reiterer è andato a completare il podio con un tempo di 1h19’07”, restando al di sotto di 1h20’. Martin Plankensteiner e Helmut Mair si sono scontrati in una sfida appassionante per il 4° posto, poi vinta da Plankensteiner. 

In campo femminile tutti gli occhi erano puntati su Petra Pircher: in testa alla classifica generale della Top7 alla vigilia della Soltn-Maratonina di montagna, l’atleta aveva vinto due edizioni precedenti della gara a San Genesio. La quasi 50enne di Lasa, però, prima della partenza ha dichiarato di essere infortunata alla coscia. In effetti per Pircher le cose sono andate tutt’altro che bene, ma si è fatta strada fino al traguardo e ha concluso la gara al sesto posto, senza mai essere in lizza per la vittoria. 

Una vittoria che la meranese Andrea Schweigkofler ha festeggiato al termine di una gara in testa dall’inizio alla fine. La 36enne dello SC Meran, che domenica ha disputato la sua prima gara dopo due anni di assenza, ha corso al suo ritmo e ha raggiunto per prima il traguardo della Soltn-Maratonina di montagna in 1h37’46”. Con più di quattro minuti di ritardo si è classificata seconda Sarah Schenk, originaria di Innsbruck e gardenese d’adozione, mentre Marion Wenter è arrivata terza in 1h45’23”. È rimasta al di sotto di 1h50” anche la sarentinese Karolina Rosa Thaler con un tempo pari a 1h49’31”. 

Il traguardo della Soltn Run, 10 chilometri con 140 metri di dislivello, ha visto ben due raggianti vincitori. Il gardenese Luis Schenk e il campione uscente, il sarentinese Georg Premstaller, hanno raggiunto entrambi il traguardo in 34’10”. Jürgen Wieser, atleta dell’associazione organizzatrice ASV Jenesien Raiffeisen Soltnflitzer, si è classificato terzo arrivando 1’10” minuti dopo. 

Anche in campo femminile la vittoria è andata a un’atleta sarentinese. L’appena 18enne Lisa Thaler si è aggiudicata la gara in 41’01”, battendo di 44 secondi la compagna di squadra Maria Moser. Sul terzo gradino del podio è salita la svizzera Maja Luder-Gautschi, nota in Alto Adige per le sue quattro vittorie al Giro del Lago di Resia.   

Gli organizzatori dell’ASV Jenesien Raiffeisen Soltnflitzer sono mostrati soddisfatti dell’andamento della ventesima edizione della gara. “A lungo c’è stata incertezza sul poter fare la gara oppure no. Ma il risultato è senz’altro positivo. Al traguardo abbiamo circa 150 partecipanti, tutti raggianti. Questa è la cosa più importante. Voglio ringraziare tutte le atlete e tutti gli atleti per la partecipazione e lo scrupoloso rispetto di tutte le disposizioni di sicurezza. Il mio ringraziamento più grande va però ai nostri tanti volontari e ai nostri sponsor che ci sostengono con forza. Senza di loro, non potremmo organizzare un evento di questo tipo”, ha affermato concludendo il capo del comitato organizzatore Hansjörg Prugg. 

Dichiarazioni post-gara:

Michael Hofer (ASV Deutschnofen/vincitore): “Naturalmente sono molto soddisfatto. C’erano delle condizioni meteorologiche perfette, forse il caldo era leggermente troppo. Dopo il mio infortunio mi sono rimesso in forma e sento ancora un leggero fastidio. Qui a San Genesio mi piace sempre molto, il percorso è vario e c’è davvero un bel panorama per noi partecipanti. Ora prenderò ancora parte alla Age Factor Run e poi, a inizio novembre, vorrei partecipare a una mezza maratona per concludere la stagione con un ottimo tempo.” 

Hannes Rungger (Sportler Team/secondo): “Dopo molto tempo sono riuscito a correre di nuovo una buona gara e ne sono molto soddisfatto. Per me è un nuovo inizio dopo i problemi fisici che ho avuto in passato. Adesso, però, ho la sensazione che vada tutto bene. Per questo spero di poter correre alcune buone gare in autunno e una buona stagione un altr’anno.”

Andreas Reiterer (ASV Telmekom Team/terzo): “Sono abituato ad altre distanze, più lunghe, ma per me questo è davvero un buon allenamento in condizioni di gara, in cui ho cercato di ridare velocità alle mie gambe. Ora mi aspetta ancora una grande gara, la Transvulcania a Gran Canaria in ottobre, e in inverno voglio essere pronto ad attaccare ai Mondiali.” 

Andrea Schweigkofler (SC Meran/vincitrice): “Per me la gara è andata benissimo. All’inizio ho cercato di trovare e mantenere un buon ritmo, e ci sono riuscita. Amo questo percorso, alla Soltn-Maratonina di montagna mi trovo sempre bene e mi piacciono molto anche i tratti in discesa.” 

Albo d’oro della Soltn-Maratonina di montagna 

2021: Michael Hofer (ASV Deutschnofen) 1h17’32” / Andrea Schweigkofler (SC Meran) 1h37’46”

2020: Annullata a causa della pandemia di coronavirus

2019: Michael Hofer (ASV Deutschnofen) 1h17’58” / Natalie Andersag (ASC Berg) 1h32’49”

2018: Hannes Rungger (Sportler Team) 1h19’08” / Kathrin Hanspeter (ASC Lauffreunde Sarntal) 1h32’03”

2017: Khalid Jbari (Athletic Club 96 Alperia) 1h18’13” / Petra Pircher (ASV Rennerclub Vinschgau) 1h31’36”

2016: Said Boudalia (GS La Piave 2000) 1h16’31” / Petra Pircher (ASV Rennerclub Vinschgau) 1h32’53”

2015: Said Boudalia (Atl’ Biotekna Marcon) 1h14’57” / Agnes Tschurtschenthaler (ASV Sterzing) 1h22’31”

2014: Gerd Frick (Telmekom Team Südtirol) 1h16’08” / Kathrin Hanspeter (ASC Lauffreunde Sarntal) 1h27’35”

2013: Gabriele Abate (GS Orechiella Garfagna) 1h15’30” / Antonella Confortola (GS Forestale) 1h27’35”

2012: Gabriele Abate (GS Orechiella Garfagna) 1h13’59” / Renate Rungger (GS Forestale) 1h29’49”

2011: Hannes Rungger (Sportler Team) 1h15’04” / Edeltraud Thaler (Telmekom Team Südtirol) 1h34’09”

2010: Gerd Frick (Telmekom Team Südtirol) 1h16’27” / Francesca Iachemet (Atl. Trento) 1h32’34”

2009: Emanuele Manzi (Forestale Roma) 1h14’36” / Francesca Iachemet (Atl. Trento) 1h32’10”

2008: Hannes Rungger (Atl. Brugnera Friuli) 1h14’42” / Renate Rungger (C. Forestale Roma) 1h24’00”

2007: Jonathan Wyatt (NZL) 1h12’52” / Pierangela Baronchelli (Jaky Tech Alpuana) 1h27’51”

2006: Jonathan Wyatt (NZL) 1h12’30” / Antonella Confortola (C. Forestale Roma) 1h27’10”

2005: Elisha Sawe (LCC Wien) 1h10’55” / Antonella Confortola (C. Forestale Roma) 1h27’41”

2004: Antonio Molinari (Atl. Trento) 1h13’56” / Irene Senfter (Full Sport Naturafit) 1h34’33”

2003: Marco Gaiardo (Atl. Trento) 1h11’44” / Antonella Confortola (C. Forestale Roma) 1h22’19”

2002: Antonio Molinari (Atl. Trento) 1h12’04” / Sylvia Alber (SC Laas) 1h37’22”

2001: Lucio Fregona (C. Forestale Roma) 1h13’36” / Waltraud Untersteiner (Südtiroler Laufverein) 1h45’11”

2000*: Georg Brunner (SV Niederdorf) 53’02” / Renate Rungger (Südtirol Team Raiffeisen) 1h02’12”

1999*: Giordano Zanotti (US Quercia) 52’32” / Elisabeth Singer (Union Raika Linz) 1h05’19”

1998*: Rudolf Reitberger (PSV Linz) 51’14” / Maria Grazia Roberti (C. Forestale Roma) 59’10”

1997*: Gerd Frick (LGS Raiffeisen) 53’28” / Margareth Weissensteiner (LGS Raiffeisen) 1h06’35”

1996*: Ulrich Gross (SV Mölten Raiffeisen) 53’36” / Daniela Rosini (AS Merano) 1h13’45”

* dal 1996 al 2000 Gara internazionale di corsa in montagna su un percorso di 13,7 chilometri

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina