Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 02, 2021 Sportdimontagna 310volte

Campo Tartano (SO) – 3^ Ponte nel Cielo Run, successi di Boscacci e Murada

Boscacci, il vincitore Boscacci, il vincitore Foto Maurizio Torri

2 Ottobre - Michele Boscacci & Giulia Murada hanno vinto la terza edizione della Ponte nel Cielo Run, la bella competizione di corsa in montagna con partenza nel comune di Forcola (frazione Sirta) e arrivo a Campo Tartano. Il tutto, dopo avere risalito l’antica mulattiera che entra in Val Fabiolo passando per il borgo di Sostila.  Giunti alla sommità della 'culmine' sopra Campo Tartano i concorrenti sono scesi a tutta velocità verso la diga di Colombera e, dopo averla attraversata, hanno puntato il traguardo di Frasnino. Per tutti, nel post gara, passerella con tanto di foto ricordo sul Ponte nel Cielo, l’ormai mitica attrazione turistica che da alcuni anni richiama in Valle  migliaia di visitatori.
 
In vista dell'imminente stagione scialpinistica i due campioni del Cs Esercito hanno testato gambe e condizione su questo muscolare tracciato da 7.8km e quasi 1000 m D+. Al maschile dopo un testa a testa serrato con l’ex professionista della corsa in montagna  Emanuele Manzi, il campione del mondo di skialp è tornato a firmare l’albo d’oro di questa gara tagliando per primo il traguardo in 52’40”. Seconda piazza per Manzi (52’55”), mentre terzo è giunto il talentuoso Alessandro Rossi (56’04”). Hanno staccato un piazzamento nella top five di giornata anche il premanese Erik Gianola e il locael Guido Rovedatti.
 
Una sola donna al comando nella sfida in rosa con l’azzurra di skialp Giulia Murada che ha letteralmente fatto gara sugli uomini. Per lei crono finale di 1h02’44” che le ha permesso di mettere in fila la camuna di Malonno Corinna Ghirardi (1h05’21”) e la brianzola di Lissone Elisa Pallini (1h08’48”).    
    
Dietro le quinte ennesima scommessa vinta per Marco Dell’Acqua, presidente di Fondazione Pro Valtellina Onlus, che alcuni anni fa, sfruttando il richiamo del Ponte nel Cielo, aveva avuto la felice intuizione di creare questa gara. Scommessa vinta anche grazie al supporto di Regione Lombardia, delle amministrazioni locali e del prezioso lavoro svolto dai volontari di Proloco Valtartano, Proloco La Caurga di Forcola, Associazioni Amici della Val Fabiolo e Gruppo Alpini di Sirta Forcola, che hanno permesso ai 157 runner di correre su sentieri “tirati a lucido”.
 
Da non dimenticare l’aspetto benefico di questo evento. Parte dei soldi raccolti sono infatti stati destinati a supporto del progetto “Fondo Povertà”  di Fondazione Pro Valtellina Onlus.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina